"C'entro anch'io", consegnate le chiavi dell'appartamento in co-housing | VIDEO

I primi tre inquilini stamattina sono entrati per la prima volta nell'appartamento di via Ruggeri, dedicato al progetto di co-housing per favorire l'autonomia abitativa di persone disabili

E’ stata inaugurata questa mattina, con la consegna delle chiavi dell'appartamento alla presenza del Sindaco Valeria Mancinelli e dell'Assessore alle Politiche sociali Emma Capogrossi, la nuova struttura di via Ruggeri. L'appartamento ospiterà in regime di co-housing persone giovani con disabilità nell'ambito del progetto "C’Entro Anch’IO". L’iniziativa è stata voluta dal Comune di Ancona in collaborazione con partner istituzionali e con alcune associazioni. L'abitazione di 105 metri quadrati è stata resa disponibile grazie ad un accordo con l'ERAP in collaborazione con i Ikea e rappresentanti del Rotary, impegnati nell’attività di assemblaggio dei mobili da loro donati. L’appartamento può ospitare 5 persone e i relativi assistenti personali. Ogni inquilino fa riferimento a un progetto personalizzato per il proprio percorso, da cui dipende anche il tempo di permanenza nella struttura. Il nuovo alloggio è stato oggetto di ristrutturazione per l’eliminazione delle barriere architettoniche e per installare alcuni ausili di domotica e si compone di 4 vani (sala e tre camere da letto) una cucina abitabile e due vani accessori utilizzati come bagni. «La loro emozione, il loro grazie, la loro gioia ci danno la carica per proseguire su questa strada. Grazie a tutti coloro che contribuiscono alle varie progettualità sociali» ha affermato il sindaco Valeria Mancinelli.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

"C'entro anch'io", consegnate le chiavi dell'appartamento in co-housing | VIDEO

AnconaToday è in caricamento