Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Capitale italiana della cultura 2021, Ancona presenta la candidatura | VIDEO

Le parole dell'assessore comunale alla cultura Paolo Marasca sui punti di forza della candidatura Anconetana. Il sindaco Mancinelli: «Partecipare è forse più importante che vincere»

 

ANCONA - L'assessore comunale Paolo Marasca e il sindaco Valeria Mancinelli presentano la candidatura di Ancona alla palma di "capitale italiana della cultura 2021". I perhcé, i punti di forza e i possibili vantaggi derivanti spiegati davanti alla platea della sala boxe della Mole. Il dossier sarà preprarato con la parecipazione di cittadini, istituzioni, enti ed altri comuni entro l'inizio di marzo. L'eventuale successo garantirebbe un finanziamento di 1 milione di euro statali oltre a una somma che la Regione stabilità in bilancio. Sindaco e assessore però sono convinti:  "Forse è uno di quei casi in cui partecipare è più importante che vincere". Ecco perché.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento