Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ponteggio estremo per restaurare la basilica di Loreto - GUARDA IL VIDEO

La basilica di Loreto, tra le più famose al mondo, è in fase di restauro. Per evitare la chiusura ai visitatori e ai fedeli, la ditta incaricata dei lavori ha realizzato una super impalcatura. I dettagli degli interventi spiegati dagli stessi tecnici

 

Un ponteggio estremo quello realizzato dalla "Ponteggi Euroedile" per restaurare la basilica di Loreto. La super struttura è stata progettata per far lavorare gli operai a 45 metri di altezza senza dover chiudere la struttura ai pellegrini. La ditta ha utilizzato più di 175 mila chilogrammi di strutture in metallo e il progetto è stato sviluppato attraverso una prima simulazione in 3D.  L’impalcatura esterna, comunica l'azienda, potrebbe essere rimossa a fine ottobre quando saranno ultimati gli interventi di recupero della parte alta della basilica. Si protrarrà probabilmente più a lungo, invece, il consolidamento di edifici come l’Ufficio del Rettore e il passaggio aereo fra Basilica e Palazzo Apostolico, comprendendo in questa fase anche il ripristino dello stato originario delle vetrate istoriate del tamburo. Non c’è una scadenza precisa anche per il restauro della copertura in piombo della cupola e degli affreschi interni di Cesare Maccari, realizzati tra il 1897 ed il 1907.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento