Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aria irrespirabile, Coltorti (M5S): «Il sindaco ha seguito le procedure di legge» - VIDEO

 

Il Senatore del M5S dopo l'incontro di lunedì pomeriggio con il sindaco di Falconara Goffredo Brandoni: «Siamo andati a prendere i valori delle centraline di Falconara per verificare i picchi e ci sono valori molto alti di benzene, che è cancerogeno, e anche di idrocarburi che però non sono normati. Il problema è che i valori accettati del benzene a livello nazionale sono dei valori di soglia e non di picco- spiega Coltorti- quindi non sappiamo qual è il valore di picco che può far male. La raffineria è stata fatta 50 anni fa, ormai è lì, io oggi ci penserei dieci volte a fare una raffineria in quella zona, quello che sta succedendo è una delle prove che bisogna concentrarsi sulle energie rinnovabili». L’altro grande problema, spiega il senatore, è che «non esiste poi un registro dei tumori in quest’area e non è possibile verificare l’incidenza nel tempo, vuol dire che se questo evento avrà ripercussioni sulla salute lo sapremo forse fra 10 anni. Quello che respiriamo è sicuramente nocivo, ma non sappiamo quanto e con quali conseguenze». E il Comune? «Il sindaco ha seguito le procedure di legge e non poteva fare diversamente, non poteva emettere nessun blocco delle attività e la cosa peggiore sarebbe stata bloccare la raffineria che deve invece risolvere questo problema».
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento