Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

100 volte Mastronunzio, un tenero retroscena sul gol della storia - VIDEO

 

«Martedì è il compleanno di mia figlia e festeggerò con lei». Bomber e papà, Salvatore Mastronunzio al 59’ minuto di Anconitana- Valfoglia ha segnato il gol del momentaneo pareggio ed è entrato nella storia biancorossa. Rete numero 100 con la maglia biancorossa. Mica una cosa da tutti i giorni. La dedica? Alla famiglia, ma con un pensiero speciale alla figlia che era proprio in tribuna al Del Conero: «Si, oggi era qui allo stadio e mi aveva anche “minacciato” dicendo che se non segnavo….». Mastronunzio ricorda quindi il gol più bello e quello più importante segnato nella sua carriera in biancorosso.

Anconitana – Valfoglia è finita 2-1 per i padroni di casa, che allungano in classifica vista la contemporanea sconfitta della Vigor Senigallia contro l’Osimo Stazione. Partita pazza, con i dorici che sono andati in svantaggio per poi trasformarsi nel secondo tempo e rimontare con le reti di Mastronunzio e Ruibal. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento