Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giochi con il telefonino e aiuti i bimbi malati di cancro, arriva l'app di Ambalt | VIDEO

Sergio Santomo è il presidente dell' Ambalt (Associazione Marchigiana Cura e Assistenza Bambini affetti da Leucemia e Tumori). Ha lanciato un'app per sostenere i piccoli pazienti ricoverati in oncologia pediatrica al Salesi. Il servizio video

 

ANCONA - L’applicazione si chiama Ambalt, esattamente come l’associazione di cui Sergio Santomo è presidente. La Onlus anconetana sostiene i bambini malati di leucemia e tumori e da alcuni mesi lo fa anche attraverso un gioco scaricabile sui telefonini Android e iOS. “Ambalt” è un divertente software installabile al costo di 3 euro, ideato da Alessio Piretti in collaborazione con lo stesso Sergio e realizzato da una società spagnola. Bimbi o adulti non dovranno far altro che guidare un furgone e raccogliere i giocattoli virtuali che cadono dal cielo. I piccoli pazienti di oncoematologia però vengono aiutati davvero, perché dei 3 euro complessivi 1 sarà destinato a Google, gli altri due all’associazione che sostiene bimbi e famiglie anche attraverso la struttura “Casa della Vita”. Come si installa e come si usa: il servizio video.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento