Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Dentix richiesta di concordato, Adiconsum: «Vicini a tutti i clienti» | VIDEO

Il presidenti di Adiconsum Marche, Francesco Varagona, fa il punto sugli ultimi sviluppi del caso Dentix. La clinica low cost per le cure dentali ha presentato la richiesta di concordato preventivo ma ora arriva anche la querela e il possibile sequestro dei beni

 

Il presidente di Adiconsum Marche, Francesco Varagona, ha parlato degli ultimi sviluppi del caso Dentix. La clinica low cost per le cure dentali ha chiuso i battenti in tutta Italia (comprese le sedi marchigiane di Ancona e Ascoli) con clienti che avevano attivato dei finanziamenti e si trovano a dover pagare cure mai ricevute. «A fine giugno la Dentix Italia ha chiesto il concordato preventivo al Tribunale di Milano- ha detto Varagona- circa una quarantina di clienti si è rivolta a noi, sono persone che hanno pagato interamente le cure e alcuni di loro lo hanno fatto tramite un finanziamento consigliato dalla stessa Dentix». Tramite lo studio legale Gabrielli, Adiconsum sta cercando di interrompere proprio quei finanziamenti. Contemporaneamente, spiega Varagona, ha chiesto il sequestro dei beni della clinica: «per evitare che vengano sottratti alla possibilità di risarcimento dei creditori».  
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento