rotate-mobile
/~shared/avatars/6942450455487/avatar_1.img

Paolo

Rank 0.0 punti

Iscritto giovedì, 22 gennaio 2015

Al porto sbarca "AIDAbella", fiume di turisti nel centro storico: Ancona li accoglie a metà

"Non si può lasciare ai pochi negozianti di Ancona l'onore di accogliere migliaia di turisti. L'unica cosa sensata sarebbe fare del porto un grande negozio della migliore produzione marchigiana e del centro Italia, come si è fatto all'aeroporto ma su scala maggiore. Che i turisti trovino Zara o altri negozi di catena non li riporterà di certo ad Ancona. Se trovassero ottimi prezzi per Tod's e Nero Giardini, le aziende di soggiorno delle varie comunità, le informazioni sui prodotti del territorio e i luoghi in cui reperirli, o l'esposizione di Scavolini o Lube con possibilità di prenotare l'acquisto nel negozio a loro più vicino, la cosa potrebbe avere più senso."

1 commenti

Pugni, calci, bottigliate e cinghiate, è grave un minorenne: arrestati due giovani

"Proposta: qualche giudice sensibile alle opinioni della dirigenza del PD e di SEL ha rimesso in libertà i massacratori. La tabella dei reati era chiara: tot ml di sangue, tot giorni di galera. Niente aggravanti, niente tentativo di cercare precedenti. Il ragazzo bengalese che ha difeso il commerciante cinese è una persona coraggiosa, ed ha avuto danni e vivrà, in questo momento, nel terrore. Organizziamo qualcosa per farlo sentire uno di noi, per fargli capire che gli siamo vicini?"

1 commenti

Regionali 2015, intervista a Gianni Maggi: «Meno conosciuti ma senza indagati»

"Ma che dice, Maggi? I tagli lineari alla sanità non li ha fatti la regione, ma il governo nazionale (è questo il senso di "taglio lineare": tagliare a tutti nello stesso modo, seguendo una "linea retta", invece che in proporzione ai risparmi fatti, e quindi seguendo una "spezzata"). Sull'accordo WhirLpool-Indesit Spacca non era affatto favorevole (lo era Renzi; Spacca denunciò i rischi a più riprese nei mesi successivi all'accordo, a partire da subito). Se si deve attaccare un avversario, lo si faccia sui dati reali, non inventando.

Per il resto, leggo solo affermazioni generiche, che non danno nessuna idea di come si intende governare la regione. L'idea che basti non essere inquisiti per poter amministrare è pazzesca: Maggi si farebbe curare da un medico incompetente, ma incensurato? Lo considererebbe onesto? A Porto Recanati, i valorosi consiglieri hanno la possibilità di sostenere un sindaco antimafia e antispeculazione, ma non lo fanno, avvantaggiando in questo modo gli speculatori del PD e gli amici del cemento: è coraggio, è rivoluzione?

Peccato: il M5S sembrava una via di fuga da una politica sempre più sporca, ma non sembra aver saputo costruire un'alternativa di qualsiasi genere. Ed è un peccato doppio, considerato che dalle Marche abbiamo mandato a Roma una persona estremamente competente come la Agostinelli, che sta fornendo un esempio di politica pulita e competente. Non si sarebbe potuto replicae quell'esempio in regione?"

2 commenti

Al porto sbarca "AIDAbella", fiume di turisti nel centro storico: Ancona li accoglie a metà

"Non si può lasciare ai pochi negozianti di Ancona l'onore di accogliere migliaia di turisti. L'unica cosa sensata sarebbe fare del porto un grande negozio della migliore produzione marchigiana e del centro Italia, come si è fatto all'aeroporto ma su scala maggiore. Che i turisti trovino Zara o altri negozi di catena non li riporterà di certo ad Ancona. Se trovassero ottimi prezzi per Tod's e Nero Giardini, le aziende di soggiorno delle varie comunità, le informazioni sui prodotti del territorio e i luoghi in cui reperirli, o l'esposizione di Scavolini o Lube con possibilità di prenotare l'acquisto nel negozio a loro più vicino, la cosa potrebbe avere più senso."

1 commenti

Pugni, calci, bottigliate e cinghiate, è grave un minorenne: arrestati due giovani

"Proposta: qualche giudice sensibile alle opinioni della dirigenza del PD e di SEL ha rimesso in libertà i massacratori. La tabella dei reati era chiara: tot ml di sangue, tot giorni di galera. Niente aggravanti, niente tentativo di cercare precedenti. Il ragazzo bengalese che ha difeso il commerciante cinese è una persona coraggiosa, ed ha avuto danni e vivrà, in questo momento, nel terrore. Organizziamo qualcosa per farlo sentire uno di noi, per fargli capire che gli siamo vicini?"

1 commenti

Regionali 2015, intervista a Gianni Maggi: «Meno conosciuti ma senza indagati»

"Ma che dice, Maggi? I tagli lineari alla sanità non li ha fatti la regione, ma il governo nazionale (è questo il senso di "taglio lineare": tagliare a tutti nello stesso modo, seguendo una "linea retta", invece che in proporzione ai risparmi fatti, e quindi seguendo una "spezzata"). Sull'accordo WhirLpool-Indesit Spacca non era affatto favorevole (lo era Renzi; Spacca denunciò i rischi a più riprese nei mesi successivi all'accordo, a partire da subito). Se si deve attaccare un avversario, lo si faccia sui dati reali, non inventando.

Per il resto, leggo solo affermazioni generiche, che non danno nessuna idea di come si intende governare la regione. L'idea che basti non essere inquisiti per poter amministrare è pazzesca: Maggi si farebbe curare da un medico incompetente, ma incensurato? Lo considererebbe onesto? A Porto Recanati, i valorosi consiglieri hanno la possibilità di sostenere un sindaco antimafia e antispeculazione, ma non lo fanno, avvantaggiando in questo modo gli speculatori del PD e gli amici del cemento: è coraggio, è rivoluzione?

Peccato: il M5S sembrava una via di fuga da una politica sempre più sporca, ma non sembra aver saputo costruire un'alternativa di qualsiasi genere. Ed è un peccato doppio, considerato che dalle Marche abbiamo mandato a Roma una persona estremamente competente come la Agostinelli, che sta fornendo un esempio di politica pulita e competente. Non si sarebbe potuto replicae quell'esempio in regione?"

2 commenti
AnconaToday è in caricamento