rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Volley

La Nova Volley Loreto è pronta a reagire, primo ostacolo Macerata

Coach Ippoliti “Lo stop per Covid ci ha tolto brillantezza anche atletica”. Dignani, libero “Non è finita”

La Nova Volley Loreto intende onorare al meglio le 4 partite che restano da qui a fine campionato. Sabato alle 21 ci sarà la trasferta in casa della Paoloni Macerata, seconda in classifica, quindi due impegni interni consecutivi, quello di recupero contro Volley Potentino in programma mercoledì 13 aprile alle 21 e quello dopo Pasqua di sabato 23 aprile alle ore 18 contro la Sabini Castelferretti prima di chiudere il sabato successivo al PalaBrasili contro la Bontempi Ancona.

Il quarto posto dista 4 punti. “Un po’ come tutti coloro che sono stati colpiti dal contagio – dice coach Ippoliti – subiamo le conseguenze di un paio di settimane di inattività che ci hanno lasciato delle scorie sotto l’aspetto fisico. Nelle due sconfitte ravvicinate sia con San Marino che con San Giovanni in Marignano non posso rimproverare alla squadra l’impegno ma sicuramente le gambe non ci hanno consentito di fare quel che la testa avrebbe voluto e, dopo i primi due set, abbiamo accusato la fatica”. Ne sono testimoni i troppi errori in attacco e in battuta. Sulla sua strada la Nova Volley ha trovato comunque due formazioni di valore e molto motivate a conquistare punti pesanti per la classifica. “L’auspicio – spiega il tecnico – è di riuscire a fare una buona settimana di lavoro e presentarci sabato a Macerata per rendere difficile la vita alla Paoloni che ha motivazioni molto forti a riprendersi la vetta della classifica oltre che qualità tecniche già dimostrate”. All’andata la Nova Volley fece l’impresa imponendosi al tiebreak.

Al pensiero del tecnico si associa anche il libero Lorenzo Dignani, loretano doc “Sapevamo che la partita con San Giovanni in Marignano ci avrebbe presentato delle difficoltà importanti perché si tratta di una squadra molto fisica e che ha grande qualità in difesa” – dice Dignani. “C’è il rammarico perché abbiamo avuto dei passaggi a vuoto durante i set che poi, in partite così equilibrate, inevitabilmente fanno la differenza. “Sabato andremo a Macerata col massimo della carica e dell’impegno per fare una bella prestazione e portare a casa qualche punto, visto che in questo campionato abbiamo dimostrato di poter giocarcela con chiunque. Non è ancora finita” – conclude il libero della Nova Volley Loreto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nova Volley Loreto è pronta a reagire, primo ostacolo Macerata

AnconaToday è in caricamento