rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Volley

Cus Ancona, vittorie in serie per le formazioni di volley

La squadra maschile, militante nel torneo di D, ha piegato nettamente la Bontempi Netoip, mentre la formazione femminile ha conquistato la quarta vittoria consecutiva con un secco 3-0 alla Dinamis Falconara

Le formazioni di volley del Cus Ancona sugli scudi nell’ultimo week-end. Nel maschile, la squadra dorica – militante nel campionato di serie D – ha superato nettamente la Bontempi Casa Netoip con parziali di 25-14, 25-10 e 25-12, salendo in graduatoria a quota 18 con sei lunghezze sulla Pelati Novavolley, diretta inseguitrice. Quarta vittoria in altrettante gare di campionato per il Cus Ancona Volley femminile, che nel campionato di Prima Divisione sconfigge al PalaSabbatini la Dinamis Falconara col massimo scarto. Gara combattuta sopratutto nel primo e nel terzo set, con il tecnico Stefano Ascoli il quale ha deciso di impiegare tutte le giocatrici. Il Cus si è aggiudicato il primo e secondo set con punteggio di 25-20 e 25-13, mentre nella terza frazione la Dinamis era riuscita a portarsi sul 15-11, per poi subire il ritorno delle universitarie fino al definitivo 25-22.

Gara quella giocata al PalaSabbatini che ha visto in campo Irene Toccacieli, palleggiatrice del Cus Ancona nelle vesti di ex di turno avendo giocato per 4 anni proprio con la Dinamis Falconara: «Non è stata una partita come le altre, il fatto di aver giocato per 4 anni a Falconara si è fatto sentire sopratutto nelle ore antecedenti la gara. Ero emozionata, poi una volta scesa in campo tutto è andato bene anche se abbiamo dovuto lottare per portare a casa questa vittoria. La Dinamis ha giocato una buona gara, a tratti ci ha messo in difficoltà sopratutto nel primo e nel terzo parziale, ma in quei frangenti siamo riuscite a trovare le giuste soluzioni per far fronte a questa situazione. A suonare la carica Chiara Cirilli, la nostra capitana».

Vittoria a parte, come giudichi questo inizio di campionato a livello personale?
«Sono contenta di quello che sto facendo – continua Irene - e degli spazi che riesco a ritagliarmi. Lo staff tecnico contro la Dinamis Falconara ha deciso che dovevo partire tra le titolari, sono riuscita a ritagliarmi del buon minutaggio e non posso che ritenermi soddisfatta per quello che sono riuscita a fare nonostante l’emozione nei primi minuti».

Quattro vittorie in altrettante gare di campionato: dove può arrivare questa squadra?
«E’ presto per dirlo – conclude l’alzatrice della squadra dorica - i risultati ci sono ma sappiamo benissimo che la strada è ancora lunga e le insidie di certo non mancano. Sabato sempre in casa avremo una gara piuttosto complicata contro la Nef Osimo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cus Ancona, vittorie in serie per le formazioni di volley

AnconaToday è in caricamento