rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Volley

Clementina-Pieralisi, al PalaTriccoli è tutto pronto per l’atteso derby

La sfida tra le due formazioni di B1 è molto sentita e servirà a saggiare le capacità di primato della Battistelli Termoforgia, ma non solo

Finalmente ci sarà il pubblico e potrà scaldare ancora di più lo spirito competitivo delle 12 ragazze in campo nel derby di andata della stagione 2021/22 di serie B1 tra la Pieralisi Pan di Jesi e la Battistelli-Termoforgia Volley del consorzio Castelbellino-Moie. L’incontro di sabato alle ore 18.00 si svolgerà per la prima volta al PalaTriccoli permettendo, così, la presenza di tanti spettatori anche con le attuali restrizioni anti-Covid. Le ragazze di coach Secchi sono reduci da due belle vittorie nelle prime giornate di campionato e sono vogliose di confermare il buon momento di forma ed ottenere continuità di gioco e di rendimento.

Marcelloni & co, al contrario, dopo due cocenti sconfitte, vorrebbero cancellare lo zero in classifica (alquanto bugiardo secondo Luciano Sabatini) e battere finalmente le acerrime avversarie. In effetti guardando la classifica, sarebbe troppo facile fare un pronostico a favore delle Clementine. In realtà, oltre alla natura propria dei derby che vedono sconfitti sempre i favoriti, c’è da mettere sul piatto, soprattutto, che le distanze tecnico-tattiche tra le due squadre non sono affatto evidenti.

Quasi sempre, sono poche azioni decisive a determinare il risultato positivo o meno di una partita, dove entrano in gioco: freddezza, determinazione, capacità tecniche ed esperienza, ma spesso anche tanta fortuna. Ben quattro sono le giocatrici che in passato hanno indossato la maglia dell’altra squadra: Marcelloni, Pirro e Canuti dalla parte di Jesi e Pomili per la Clementina. Siamo sicuri che saranno proprio loro a sentire di più lo spirito competitivo del “Derby della Vallesina” e a voler essere determinanti, mettendo in campo tutte le proprie capacità e le proprie energie per battere le avversarie.

Ne uscirà, sicuramente, una partita emozionante e piena di pathos. L’esperienza, le indubbie doti tecniche e fisiche delle due squadre e la gran voglia di regalare ai propri tifosi una vittoria entusiasmante faranno il resto. I tifosi, finalmente presenti e pronti scaldare ancora di più lo spirito competitivo delle 12 ragazze in campo, potranno gustare le abilità e la risolutezza delle atlete, messaggere della buona pallavolo marchigiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clementina-Pieralisi, al PalaTriccoli è tutto pronto per l’atteso derby

AnconaToday è in caricamento