rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Volley

B1: undicesima vittoria consecutiva della Clementina 2020, i play-off sono a 2 punti

C'è un pizzico di rammarico per il tie-break che si è reso necessario e ha impedito la conquista della posta piena

Ieri sera la Clementina 2020 giocava per rimanere in corsa per i play-off, con un solo risultato obbligatorio, vittoria da 3 punti. Solo così si poteva sperare di mettere il classico sale sulla coda al Castelfranco e al Pomezia e giocarsi tutto nelle ultime due giornate di campionato. La pressione, quindi, era tutta per Gotti e compagne, mentre le romane del Volleyrò giocavano molto più tranquille non avendo obiettivi di classifica. Subito scambi decisi e potenti tra le due formazioni con le clementine che spingono maggiormente con Soleti e Pomili e si portano subito in vantaggio, 8-12. La formazione ospite continua a rimanere avanti con un vantaggio costante di 5 punti per buona parte del set e anche quando le laziali tentano il forcing per il riaggancio (17-19), riescono a respingere l’offensiva avversarie con una splendida Pomili, che sale in cattedra e spinge la Clementina 2020 verso la conquista del primo set, 19-25.

Le jesine, come avviene ormai da parecchie partite, concedono il secondo set alle avversarie. Giocano un parziale scialbo, privo di mordente e della necessaria grinta per contrastare una squadra che, se trova strada libera, è capace di giocate eccellenti. Il risultato del parziale non è mai in discussione, perché le marchigiane calano al servizio, mentre le romane, annullando quasi gli errori e spingendo forte dai nove metri, mettono in seria difficoltà difesa e ricezione ospite. Niente da fare per le clementine che devono arrendersi alle romane cresciute notevolmente in convinzione e incisività, 25-19.

Comincia malissimo il 3°set, la squadra di Castelbellino-Moie va sotto 7-2, poi prova a spingere un po’ di più al servizio e mette in seria difficoltà le locali, raggiungendo il pareggio a quota 10. C’è molto equilibrio in campo, con buone azioni da entrambe le parti e la partita che decolla nello spettacolo, 14-13. Con Soleti al servizio la Battistelli-Termoforgia ottiene una serie straordinaria di 6 punti, grazie a tutte le sue attaccanti che “trovano” con potenza e precisione il campo avversario, 14-19. Il Volleyrò tenta in tutti i modi di rientrare, soprattutto con Viscioni, ma i troppi errori nel finale la condannano, 19-24. Galazzo chiude, con un beffardo pallonetto, un terzo parziale ben giocato da entrambe le formazioni, 22-25.

Nel 4° parziale la Clementina prova subito a fuggire 2-6, ma il recupero del Volleyrò è veemente e vale addirittura il vantaggio, 10-8. Vantaggio che le locali non mollano più, difendendolo con le unghie e con i denti dai ripetuti tentativi di riaggancio delle ospiti 15-13, 18-16, 21-20. Il finale è la parte più interessante del set dove le squadre si inseguono in continuazione. Le laziali riescono a non mollare e mantenere il risicato vantaggio grazie a una Viscioni davvero imprendibile, che chiude con un muro e rimanda il verdetto al tie-break, 25-22. La delusione si legge nei volti delle marchigiane che pagano con un inizio disastroso il 5° set. Senza grinta, precisione e cattiveria, figlie della sfiducia e della debolezza psicologica, le ragazze di coach Secchi sembrano spacciate e in balia delle avversarie, 7-1.

Secchi manda in campo Polezzi per Galazzo ed il cambio in regia sembra risvegliare Pomili, Spadoni e Soleti che non ci stanno e palla dopo palla, punto dopo punto riescono nel miracoloso aggancio a quota 11. Il finale è arroventato e non privo di sorprese: Volleyrò ha due palle match sul 14-12, ma incredibilmente Viscioni sbaglia, 14-14. Le mille risorse delle Clementine sono inesauribili e indescrivibili e le vede combattere, con le forze ormai al lumicino, su ogni pallone, con capitan Gotti che, da posto due, spedisce a terra il lungolinea che vale la 11ma vittoria consecutiva, 15-17. Il tabellino del match:

VOLLEYRO’ CASAL DE’ PAZZI ROMA – BATTISTELLI-TERMOFORGIA  2 – 3 (19-25, 25-19, 22-25, 25-22, 15-17)

Battistelli-Termoforgia: Galazzo 5, Gotti 12, Spadoni 8, Pomili 14, Soleti 18, Pizzichini 8, Rossi, Zannini, Polezzi, Valoppi (L). 1° all. Secchi

Volleyrò Casal Dè Pazzi Roma: Batte, Bellia, Cabassa, Atamah, Mariani, Viscioni, Di Mario (L), Zuliani. 1° all Ebana. 2° all. Pilieci

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: undicesima vittoria consecutiva della Clementina 2020, i play-off sono a 2 punti

AnconaToday è in caricamento