rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Volley

Volley femminile B1: Pieralisi Jesi inarrestabile, battuta anche la vicecapolista Imola

Si tratta del terzo successo di fila per le marchigiane che chiudono nel migliore dei modi il loro 2022

San Damaso, Clementina 2020 e ora anche la vicecapolista del girone D della B1 di volley femminile. La Pieralisi Jesi ha calato il tris, chiudendo nel migliore dei modi le gare del 2022, costringendo la Clai Imola a una sconfitta cocente per 3-1. È stato il modo migliore per salutare i tifosi di casa, anche perché ora la squadra di coach Sabbatini veleggia in posizioni di classifica molto più tranquille rispetto a poche settimane fa. Si lotta punto a punto sin dalle prime battute della gara (3-3), la Pieralisi Pan riesce ad allungare sul 12-9 spingendo al servizio e brillando per efficacia in attacco. La seconda forza del campionato non resta a guardare, cresce in attacco e a muro tanto che passa avanti 12-13.

Le jesine hanno grinta da vendere e, trascinate dai muri di Spicocchi, tornano in vantaggio (19-15). Gli scambi si allungano, la Pieralisi resta lucida e vigila a muro (22-19). Una super Paolucci firma la volata finale, chiusa al primo set-ball dal muro di Milletti e Pirro. Falsa partenza per le jesine nel secondo parziale: coach Sabbatini chiama time-out sul 2-5, Imola ha una marcia in più. La Pieralisi Pan si sblocca, ritrova servizio e muro (8-7) ed una maggiore precisione (14-12). Le ospiti conquistano un buon break sul 16-14, Sabbatini ferma il gioco sul 16-18 ma le avversarie, trascinate da Moretto, allungano: 16-20. Paolucci e compagne non mollano, conquistano la parità con il muro di Milletti (20-20) e volano sul 24-20.

La solita Moretto tiene in vita Imola che rimonta pericolosamente (24-23) prima del lungolinea vincente di Paolucci. Riparte forte la Clai Imola nel terzo set, Sabbatini chiama il suo primo time-out sul 3-7. La Pieralisi Pan resta in partita (8-12) ma le ospiti hanno una Moretto in più (9-15). E' a questo punto che Angeloni e compagne rimontano, il tecnico ospite ferma il gioco sul 12-15 ma l'onda rossoblù non si ferma: 14-15.  Imola difende il margine di vantaggio in un serrato punto a punto (20-21 e 22-23) che si conclude con un guizzo sul 23-24: la partita continua a restare aperta.

Nel quarto, si rinnova il testa a testa (6-6 e 9-9). L'equilibrio s'interrompe, l'attacco jesino è in crescita, è più preciso e continuo (16-12) e quando anche la generosa Moretto sbaglia qualcosa, la Pieralisi Pan è avanti 17-12. La squadra jesina è più fresca ed aggressiva e si fa sentire pure a muro (19-14); il tecnico ospite chiama time-out sul 20-14. Cresce l'incitamento dei tifosi rossoblù, le jesine sono su tutti i palloni (22-15) ma la seconda forza del campionato non vuole mollare (22-17). Il match-ball arriva dal muro (24-17) ed è di Pirro la firma sul pallone più importante, quello che vale la terza vittoria di fila per una grande Pieralisi Pan. Il tabellino del match:

PIERALISI JESI-CSI CLAI IMOLA 3-1 (25-20, 25-23, 23-25, 25-19)

JESI: Girini (L2), Cecconi (L1), Spicocchi 11, Pirro 16, Pepa n.e., Paolucci 21, Peretti 11, Angeloni 8, Usberti n.e., Cusma n.e., Milletti 9, Marcelloni n.e. All. Sabbatini

IMOLA: Telarini (L2), Lanzoni ne, Arcangeli, Cavalli, Tasholli, Cammisa 11, Folli n.e., Migliorini 6, Mastrilli (L1), Curti 1, Ndiaye n.e., Missiroli 9, Moretto 18, Rizzo 12. All. Caliendo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile B1: Pieralisi Jesi inarrestabile, battuta anche la vicecapolista Imola

AnconaToday è in caricamento