rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Volley

B1: la Pieralisi Jesi costringe agli straordinari la capolista Perugia

La sconfitta per 1-3 in casa non ridimensiona la splendida prova delle marchigiane che non hanno mai mollato un centimetro

Il ritorno in campo dopo il lungo stop e la prima gara del 2022 non potevano essere più complicati. La Pieralisi Pan Jesi si è ritrovata di fronte la corazzata 3M Perugia, capolista del girone E della B1 femminile di volley: i pronostici sono stati purtroppo rispettati, anche se le marchigiane hanno fatto sudare la vittoria alle biancorosse con una prestazione gagliarda e spigliata. Inizia meglio la formazione ospite (1-4) che trova il giusto passo gara spingendosi fino all’8-14. Le jesine però non mollano la presa, anche quando sull’11-17 il divario comincia a pesare.

L’attacco umbro è più falloso, d’altra parte il muro delle padrone di casa è a tenuta stagna e la difesa fa dei recuperi pazzeschi: 19-21. La Pieralisi Pan resta in scia (20-22 e 21-23) ma la 3M non si lascia sorprendere e chiude subito il primo set. Nel secondo, le jesine appaiono molto aggressive in battuta ed attacco: Durante varia il gioco con grande lucidità (9-3). Perugia va fuori giri e fatica a ritrovare ritmo (13-7). La battaglia si accende, la capolista è sempre pericolosa (14-10). Le due squadre sbagliano molto al servizio e le ospiti rosicchiano il vantaggio jesino tanto che coach Sabbatini chiama time-out sul 18-16.

La 3M mette in campo tutta la sua esperienza e si lotta punto a punto fino al pareggio (19-19) e al sorpasso (19-21) con il muro di Manig. Altro time-out jesino con la reazione sperata: 21-21. Perugia fa male a muro e allunga di nuovo (21-23), andando a chiudere il set con un gran diagonale di Traballi. Nel terzo, si gioca punto a punto (12-12) fino a quando Traballi e compagne non allungano sul 12-14, riuscendo a gestire il vantaggio. Milletti con il servizio rovescia la situazione e porta avanti la Pieralisi Pan (18-17). Sul 20-20 le jesine vanno a +2, le umbre sbagliano qualcosa: Pirro allunga (23-20) e conquista il set-ball (24-20). Un paio di errori e Perugia sembra risorgere (24-22).

E’ di nuovo Pirro però che chiude il pallone più importante. La Pieralisi Pan gioca sicura dei propri mezzi (9-6) e la capolista deve fare gli straordinari e con Giugovaz trova il primo vantaggio nel quarto set: coach Sabbatini chiama il time-out sul 9-11. Le ospiti non si fermano (12-21), Sabbatini effettua il doppio cambio schierando Pepa e Malatesta. La Pieralisi Pan non resta a guadare (17-22) ma il vantaggio umbro è troppo ampio e Pero chiude a muro il match. Il tabellino dell’incontro:

PIERALISI PAN JESI-3M PERUGIA 1-3 (21-25, 23-25, 25-22, 18-25)

PIERALISI: Girini (L2), Cecconi (L1), Usberti n.e., Pepa, Paolucci 15, Pirro 16, Durante 1, Canuti 14, Malatesta, Bazzani 12, Milletti 7, Marcelloni. All. Sabbatini

PERUGIA: Belotti n.e., Volpi n.e., Traballi 19, Rota (L1), Giugovaz 14, Patasce n.e., Anastasi (L2), Bianchini 15, Mazzasette n.e., Fava 7, Pero 4, Manig 5. All. Buonavita

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: la Pieralisi Jesi costringe agli straordinari la capolista Perugia

AnconaToday è in caricamento