Volley

A tu per tu con il capitano della Sabini, Giaccaglia: "Abbiamo il potenziale giusto"

Approfittando della sosta forzata la Sabini Castelferretti tramite il suo capitano Giaccaglia spiega questa prima parte di stagione

Bilancio della prima parte di stagione

Prima parte della stagione un po’ altalenante. Siamo partiti molto bene prendendo dei punti importanti che sicuramente ci faranno comodo per cercare di raggiungere la salvezza. Dopo la sconfitta con San Marino siamo un po’ calati, soprattutto mentalmente, ma speriamo che l’ultima vittoria con Bellaria possa ridarci quella giusta fiducia per ricominciare al meglio.

Sensazioni della squadra in queste prime settimane del 2022 senza partite e come ci stiamo preparando per le prime gare di febbraio

Stiamo sfruttando questo periodo di pausa per migliorarci dal punto di vista tecnico nonostante anche noi, come molte altre squadre, ci stiamo allenando con alcuni assenti causa infortuni o covid. Per fortuna stiamo pian piano tornando al completo.

Giudizio sul gruppo (giocatori/staff tecnico) e dove possiamo arrivare

Credo che il nostro gruppo sia molto unito, dentro e fuori del campo e penso che questo sia un aspetto molto importante per raggiungere dei buoni risultati. Come ho già detto l’obiettivo primario è sicuramente la salvezza ma se giochiamo come sappiamo fare possiamo puntare anche più in alto.

Analogie e/o differenze nel vincere un campionato regionale giovanile o di categoria (come la scorsa Serie C)

Vincere ti dà sempre una grande soddisfazione, che sia un campionato regionale o di categoria. Le emozioni sono più o meno le stesse, ma per noi 2000 riportare prima dei campionati regionali alla Sabini dopo tanto tempo e poi riportarla dopo 10 anni in serie B ha rappresentato il traguardo di un lungo percorso che speriamo possa continuare ancora per molto.

Se vuoi raccontaci un aneddoto di tutti questi anni vissuti in biancazzurro

Al momento non mi vengono particolari aneddoti se non uno risalente all’Under 15 quando un nostro compagno, Lorenzo Ionna, scommise di rasarsi a zero nel caso di un eventuale vittoria del campionato regionale. E così è stato.

Un messaggio che vuoi mandare da capitano della prima squadra

Dare il massimo ad ogni allenamento e a ogni partita perché se vogliamo siamo in grado di fare qualsiasi cosa, perché abbiamo i potenziali per farlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A tu per tu con il capitano della Sabini, Giaccaglia: "Abbiamo il potenziale giusto"
AnconaToday è in caricamento