Volley, Cus Ancona a lezione dal campione Samuele Papi

Con tanto entusiasmo le ragazze hanno seguito la lezione via web

Cus Ancona Volley (foto di repertorio)

L'amicizia nello sport, come nella vita, è fondamentale e i rapporti veri e sinceri durano per anni: lo sa bene Stefano Baldoni attuale tecnico della sezione femminile del Cus Ancona volley che nei giorni scorsi non ha esitato a mettersi in contatto con Samuele Papi uno dei pallavolisti che hanno fatto la storia di questa disciplina sportiva in Italia. «Un vecchio amico dai tempi di Falconara - spiega l'atleta - poi le strade si sono divise ma l’amicizia è rimasta con Samuele Papi che in oltre vent'anni di carriera ha vinto tutto quello che c’era da vincere come scudetti, Coppa Italia, Supercoppa Italiana, Coppa delle Coppe, Coppa Cev, Supercoppa Europea, due mondiali, tre europei, una coppa del Mondo collezionando dal 1993 al 2012, ben 339 presenze con la maglia azzurra».

I suggerimenti tecnici sono stati appuntati dalle stesse ragazze del Cus Ancona che al momento non possono svolgere nessun tipo di attività in fatto di allenamenti di gruppo. Il saluto con Samuele Papi dalla sua casa di Treviso è stato un arrivederci con le ragazze del Cus Ancona che ovviamente non vedono l’ora di tornare ad allenarsi in palestra il che significherebbe che la curva dei contagi è iniziata a scendere in modo esponenziale. Campionato di prima divisione femminile che è stata bloccato dalla federazione proprio a causa della diffusione del Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento