La Lardini perde 3 set a 1, ko anche a Monza

Monza cresce a muro, ma la Lardini ha la forza per restare sempre dentro al set

Monza contro Lardini

La Lardini parte bene, ma non riesce a capitalizzare una buona prestazione, perdendo 3-1 sul campo di una Saugella Monza più lucida e incisiva nei finali di set. Le padrone di casa conquistano il primo break (3-1), ma è l’ex Partenio a garantire l’immediata parità (4-4) e (a muro) il primo vantaggio della Lardini (5-6). Monza sfrutta le fast di Adams, Filottrano trova punti al centro (Garzaro) e con Whitney in un avvio di gara che resta a lungo equilibrato. La Lardini lavora bene in ricezione, Vasilantonaki e Cogliandro la tengono avanti (11-12), ma il primo vero allungo lo confeziona Partenio: il suo mani out apre il break che la stessa Partenio costruisce al servizio, dando modo a Garzaro di piazzare lo slash vincente e poi piazzando l’ace del 13-17. Adams prova a rispondere con la stessa arma (13-15), sul set piomba Vasilantonaki e la Lardini fugge via (17-23), sostenuta da un fantasmagorico 62% in attacco e da una super Partenio (6 punti con l’80%). Ortolani (7 punti e il 70%) annulla il primo di 6 set-point, il servizio out di Bianchini consegna l’1-0 alla Lardini. La Saugella risponde immediatamente (4-0) in un secondo set in costante altalena. Vasilantonaki è il riferimento d’attacco principale di una Lardini che non può tenere la percentuale del parziale precedente, ma riesce a tenere brillantemente in ricezione (71% di positive, Cardullo al 100%), nonostante dalla linea dei nove metri inizi ad imperversare Hancock (due ace nel set).

Monza cresce a muro (Melandri per il 14-8), ma la Lardini ha la forza per restare sempre dentro al set, rispondendo con Partenio e il muro di Vasilantonaki (15-12). L’ingresso di Buijs per Orthmann procura il nuovo allungo interno (18-13), ma Filottrano difende e attacca bene con Whitney (18-16). Begic e Buijs rimettono luce tra le due squadre (23-18), il muro di Melandri fissa l’1-1 sul tabellone. La Lardini riparte con Whitney, ma come nel primo set è Partenio a costruire l’allungo filottranese (3-5) con due chirurgici mani out. Vasilantonaki e la stessa Partenio spingono la Lardini sull’8-11, ma la squadra di coach Schiavo deve fare i conti con i turni al servizio di Hancock e Begic che ribaltano il set (14-13). Whitney e Vasilantonaki mantengono la parità (15-15), l’ace di Whitney riporta avanti Filottrano (16-17), ma è Ortolani (6 punti nel set) a caricarsi sulle spalle la Saugella (19-18). La Lardini impatta con il tocco di seconda di Tominaga e sul servizio dell’alzatrice giapponese ha la palla del 20-21, ma la sbaglia. Monza accelera nel momento decisivo e con il muro di Devetag e Ortolani si prende il 2-1. La Lardini parte bene nella quarta frazione (2-3), il muro di Adams dà il là all’allungo brianzolo che il tocco di seconda di Hancock trasforma nel 7-4. Filottrano ricuce e resta in scia, prima con Cogliandro e Partenio (8-7), poi con l’attacco di Whitney (11-10). Monza torna a correre, alzando il muro con Hancock e sfruttando servizio e attacco di Ortolani (15-10). Cardullo suona la carica in difesa, il pallonetto di Partenio fa ripartire una Lardini che sul doppio muro di Garzaro e Partenio torna a stretto contatto con le avversarie. Il tentativo di recupero si infrange su due errori in attacco (20-17), Monza tira la volata decisiva piazzando i muri di Ortolani e Adams che siglano il 3-1 finale. 

SAUGELLA TEAM MONZA – LARDINI FILOTTRANO 3-1

SAUGELLA TEAM MONZA: Hancock 10, Ortolani 21, Adams 12, Melandri 6, Begic 8, Orthmann 5, Arcangeli (L); Devetag 2, Buijs 4, Facchinetti, Bianchini. N.e.: Balboni, Bonvicini. All. Falasca - Parazzoli.

LARDINI FILOTTRANO: Tominaga 4, Whitney 13, Garzaro 3, Cogliandro 3, Partenio 15, Vasilantonaki 14, Cardullo (L); Baggi. N.e.: Pisani, Brcic, Rumori. All. Schiavo - Rocca.

ARBITRI: Bellini - Morgillo.

PARZIALI: 19-25 (24’), 25-18 (26’), 25-21 (28’), 25-18 (30’).

NOTE: Monza: battute sbagliate 14, battute vincenti 7, muri 11, ricezione positiva 67% (perfetta 42%), attacco 42%. Lardini: b.s. 10, b.v. 2, mu. 3, ric. pos. 61% (perf. 29%), att. 40%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento