rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Sport Castelfidardo

Viola nella storia, da Castelfidardo in cima al mondo a soli 13 anni: campionessa mondiale di pattinaggio freestyle

Al Parco olimpico della Gioventù della città di Buenos Aires Viola Luciani, 13enne atleta della Conero Roller, vince il titolo di campionessa del mondo di pattinaggio Inline freestyle nella specialità Battle categoria Junior

CASTELFIDARDO - Al Parco olimpico della Gioventù della città di Buenos Aires Viola Luciani, 13enne atleta della Conero Roller, vince il titolo di campionessa del mondo di pattinaggio Inline freestyle nella specialità Battle categoria Junior. Una medaglia d'oro storica per la nazionale italiana. Viola è la prima atleta convocata a 13 anni, la prima a salire su un podio di Battle freestyle slalom e la prima a vincere un'oro mondiale in questa disciplina - dichiara Andrea Ronco CT della Nazionale.

La gara ha visto arrivare in finale due atlete polacche e una romena, le stesse del podio della disciplina  classic. Viola ha eseguito un’ottima gara, partendo con la prima run incerta ma recuperando alla grande con le run successive eseguendole in maniera impeccabile e con altissima qualità  facendosi valere e superando la rumena Alexandra Muntean e la polacca Teckar Justyna. «È una gioia incontenibile il risultato ottenuto da questa giovane atleta, frutto di tanto impegno e lavoro, ora ci godiamo la vittoria per qualche giorno e poi ci rimetteremo a lavoro perché arrivare così in alto è difficile ma restarci è ancora più complicato e noi abbiamo intenzione di rimanerci ancora per molto» afferma l’allenatrice Elisa Bacchiocchi. «Sono davvero soddisfatta di questo risultato, non me lo aspettavo, è stata una sensazione meravigliosa che spero di rivivere altre volte. Ho capito quello che avevo fatto dopo che i miei compagni mi sono saltati letteralmente addosso- afferma la giovane atleta- dopo i podi di Parigi, Porto Recanati e Rzeszow questo è il giusto finale per la stagione di Viola. A casa ritroverà i suoi compagni di squadra pronti per nuove sfide assieme. Sono sicuro che sarà la prima di una lunga serie. Ringrazio tutti i fan che si sono riuniti per vedere e sostenere la performance di Viola- conclude il presidente Alessandro Cola».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola nella storia, da Castelfidardo in cima al mondo a soli 13 anni: campionessa mondiale di pattinaggio freestyle

AnconaToday è in caricamento