menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ragazzi della Vela Master

I ragazzi della Vela Master

Nuoto master, Vela sul podio a Osimo

I nuovi ingressi della stagione si sono presentati con acuti di assoluto spessore cronometrico. La Vela si è classificata al secondo posto su 26 società presenti

Prestazione maiuscola della Vela Nuoto Ancona al meeting nazionale di nuoto di Osimo che si è svolto nei giorni scorsi alla piscina della Vescovara. La Vela si è classificata al secondo posto su 26 società presenti, nonostante alcune assenze che le hanno numericamente precluso il successo.

I nuovi ingressi della stagione si sono presentati con acuti di assoluto spessore cronometrico, a cominciare da Valentina Lucconi che, dopo oltre un anno di assoluto riposo agonistico, ha fatto il suo ingresso nel mondo master fermando la piastra a 1'03"72 nei 100 dorso che risulterebbe nuovo primato italiano della categoria M25 (omologabile però solo a partire da gennaio 2017), tempo che abbassa di oltre un secondo il precedente primato e che ha rilievo anche a livello nazionale assoluto. Analogo esordio sfavillante, anche se con sfumature differenti, per Luca Lorenzini, agonista di livello nazionale e poi ottimo pallanuotista, che dopo anni di assenza dalle vasche si è presentato vincendo sia i 100 misti (1'04"59) che i 50 stile libero della categoria M35. Da sottolineare, inoltre, la prova di Leonardo Belfioretti che da neo laureato ha potuto allenarsi con maggiore continuità e che ha vinto i 50 dorso (27"50, ma 26"76 in staffetta) e i 50 stile libero (24"13). Doppi successi anche per Federica Orlandi, 50 rana e 100 misti, nella categoria M45, con la migliore prestazione ponderata tra tutte le categorie, che l'ha resa la vera signora della rana della manifestazione, e per Luigi Nataloni (200 stile libero e 100 farfalla) nella categoria M35.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento