Pallanuoto A2, Vela Ancona maschile e femminile in trasferta nelle isole

Entrambe le prime squadre della Vela Nuoto Ancona saranno impegnate domani e domenica in due trasferte isolane

E' il weekend che conclude la regular season per entrambe le prime squadre della Vela Nuoto Ancona, impegnate domani e domenica in due trasferte isolane. Domani la Barbato Design scende in acqua alle 15 in Sardegna, a Quartu Sant'Elena, contro la Promogest, quarta in classifica. Anconetani ottavi con la salvezza già in tasca e l'obiettivo di onorare il campionato sino in fondo. E' il turno numero 22 della serie A2, girone nord, girone in cui la Rari Nantes Florentia guida a quota 55 seguita dall'Imperia a 52.

Per i dorici di coach Igor Pace è l'ultimo atto di una stagione vissuta al di là delle aspettative, in cui la rapida crescita della giovane rosa a disposizione del tecnico anconetano è coincisa con una salvezza diretta evitando i playout, il migliore presupposto per cominciare a pensare al futuro. Chi invece pensa solo al presente è la Cosma, la squadra femminile di Milko Pace che con la certezza del secondo posto affronta domenica la trasferta siciliana di Siracusa, scendendo in acqua contro l'Ortigia, quarta in classifica, alle 12. E' il turno numero 18 dell'A2 femminile, girone sud, le anconetane hanno già la testa alla fase playoff, in cui affronteranno la Como Nuoto con gara uno in casa, al Passetto, il 4 giugno, gara due a Como l'8 giugno ed eventuale bella ancora ad Ancona l'11 giugno. Chi si aggiudicherà la serie affronterà la Rari Nantes Florentia, prima classificata nel girone nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento