Pallanuoto A2m, Barbato Design inarrestabile: terza vittoria consecutiva

Stavolta alla piscina del Passetto cade il Chiavari, battuto 6-4 dagli anconetani che lo sorpassano in classifica conquistando altri tre punti pesantissimi

La Barbato Design Vela Ancona corre veloce e conquista la terza vittoria consecutiva. Stavolta alla piscina del Passetto cade il Chiavari, battuto 6-4 dagli anconetani che lo sorpassano in classifica conquistando altri tre punti pesantissimi in chiave salvezza. La Vela, al contrario di altre occasioni, parte fortissimo e nel primo tempo infila tre volte il Chiavari, due con altrettante azioni da centroboa, prima Delle Monache e poi Sabatini, e quindi con Spadoni dal perimetro. E' ancora Sabatini, stavolta anche lui dal perimetro, a trovare la rete del temporaneo 4-0 a inizio secondo tempo, quindi il Chiavari comincia a reagire accorciando con Prian in superiorità numerica. Si arriva così al cambio di campo sul 4-1 in favore dei dorici di Igor Pace.

Il nuovo +4 lo realizza il mancino Messina su tripla superiorità numerica, un regalo della difesa ligure, quindi il 5-2 ancora Prian in superiorità. E dopo il tiro di rigore sbagliato da Pantaloni è lo stesso Pantaloni a rifarsi realizzando il 6-2 con cui si giunge all'ultimo intervallo. Nel quarto tempo la Vela controlla i tentativi di rimonta del Chiavari, si aggrappa alla difesa e al gioco di squadra, decisivi anche in questa partita, mentre dall'altra parte i ragazzi di Mangiante trovano due gol, prima con Prian e poi con Vaccarezza, che rendono meno amara la sconfitta in terra marchigiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento