Unione Rugbistica Anconitana, il tecnico Adrian di Giusto: «Gli Open Days un successo»

Tutta la soddisfazione della società è stata espressa nelle parole del direttore tecnico Adrian di Giusto.

Foto di gruppo

ANCONA - Con l’appuntamento di sabato scorso, alla presenza del pilone della nazionale italiana e delle Zebre Andrea Lovotti (sempre gentile e disponibile nel posare con i giovani rugbisti), si sono chiusi i Rugby Open Days 2020 organizzati dall’ Unione Rugbistica Anconitana. La risposta ottenuta è stata decisamente all’altezza delle aspettative, nonostante il contesto particolare dettato dalla situazione legata al Coronavirus. Tutta la soddisfazione della società è stata espressa nelle parole del direttore tecnico Adrian di Giusto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Penso che sia stata un’iniziativa riuscita sotto tutti i punti di vista. Tutte le società hanno svolto questo tipo di evento e il movimento rugby non può che trarne beneficio. Non era facile quest’anno per via delle disposizioni anti-Covid ma tutti i ragazzi, dai più giovani a quelli della prima squadra, ci hanno dato una grande mano collaborando a tutti i livelli con noi. Adesso abbiamo una bella responsabilità perchè dovremo trasmettere l’amore per la palla ovale a tutti questi piccoli che hanno scelto l’URA». Di Giusto si è soffermato, in particolare, su quest’aspetto: «Dobbiamo essere bravi a coinvolgerli, a farli sentire a casa a tutti gli effetti. La presenza di Lovotti al campo ha fatto capire quante cose può trasmettere il nostro sport. Abbiamo lasciato un buon insegnamento. Un piccolo gesto, delle volte, è più che sufficiente e Lovotti senza che nessuno gli avesse detto nulla ha aiutato a riportare gli attrezzi nel magazzino. La palla ovale è sinonimo di valori, non tralasciando l’aspetto formativo. Determinante con i più giovani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento