Atletica: ultimo week end di aprile intenso per l'ASD Atletica Osimo

Ultimi giorni di aprile pieni di lavoro per l'ASD Atletica Osimo, non solo con gli atleti che hanno gareggiato in diverse manifestazioni regionali, ma con la società stessa impegnata nell'organizzazione di alcune gare

Ultimi giorni di aprile pieni di lavoro per l'ASD Atletica Osimo, non solo con gli atleti che hanno gareggiato in diverse manifestazioni regionali, ma con la società stessa impegnata nell'organizzazione di alcune gare. Andiamo per ordine.

Sabato 27 aprile, nel pomeriggio, presso lo Stadio Comunale di Civitanova Marche si è svolta la 1^ prova dei Campionati Regionali di Atletica Leggera FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) e FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali). Per l'Atletica Osimo ha partecipato Gaetano Schimmenti, fresco campione italiano di categoria sui 60 m. indoor, poco più di un mese fa ad Ancona. Gaetano ha vinto i 100 m. ed i 200 m. rispettivamente con 12.90 e 26.77, tempi di tutto rispetto e suoi nuovi primati personali.

Sarà proprio Osimo ad ospitare la seconda prova di questi Campionati, il prossimo 25 maggio. E sempre sabato pomeriggio alcuni atleti hanno partecipato al 30° Trofeo "Città di Ascoli", in programma al Campo Scuola di atletica leggera "M. Bracciolani" di Ascoli Piceno. In particolare, si è trattato di una piccola pattuglia di mezzofondisti, impegnati nelle "loro" distanze. Da segnalare la vittoria nei 1.000 m. cadette di Debora Baldinelli, con il tempo di 3.13.66, che ha bissato il successo ottenuto lo scorso anno, sulla stessa pista, nello stesso meeting. Gli altri atleti, in gara per la Tecno Adriatletica Marche, erano Matteo Sconocchini (categoria juniores), decimo assoluto con il tempo di 9.43.26 (primato personale); Nicholas Sanseverinati (allievo), dodicesimo con il tempo di 9.46.81 (primato personale) e Redon Hamiti (juniores), al suo primo 3.000, diciannovesimo con il tempo di 10.58.56.

Per quanto riguarda l'organizzazione delle gare di cui si diceva in apertura, nello scorso week end il campo di atletica della Vescovara ha ospitato i Campionati di Società per categorie assolute ed allievi/e di prove multiple (valido come Campionato Regionale Individuale Assoluti/Promesse/Juniores/Allievi): nel pomeriggio di sabato 27 e domenica 28 aprile, l'Atletica Osimo con i suoi tecnici, dirigenti, collaboratori in genere, è stata impegnata in una "due giorni" molto intensa. Infatti gli atleti in gara hanno affrontato corse veloci, ad ostacoli, di mezzofondo, lanci e salti, in numero variabile a seconda della categoria di appartenenza (decathlon, octathlon ed eptathlon). Inoltre erano previste altre gare di contorno nei due pomeriggi, dedicate anche alle categorie giovanili. I risultati della manifestazione di Osimo non sono stati ancora ufficializzati dalla FIDAL Marche.

L'impegno organizzativo è continuato nella mattina di lunedì 29 aprile, quando, sempre al campo di atletica della Vescovara, sotto la guida dell'instancabile Fabiola Dolcini, si è svolta la fase distrettuale dei Giochi Sportivi Studenteschi di atletica leggera - categoria cadetti/e (per le scuole equivale agli alunni nati nel 1999 e nel 2000): hanno partecipato gli istituti comprensivi di Osimo ("B. da Osimo" e "C. G. Cesare"), di Castelfidardo ("Soprani"), di Filottrano ("Beltrami") e di Loreto (" Solari"). Anche in questo caso i risultati ottenuti non sono ancora ufficiali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento