A Senigallia la sesta tappa della Tirreno-Adriatico: «Occasione importante per il turismo»

La presentazione della manifestazione si è svolta ieri (giovedì) a San Benedetto e ha visto anche la presenza del sindaco Maurizio Mangialardi

Maurizio Mangialardi

SENIGALLIA – Per la prima volta anche Senigallia sarà protagonista della celebre competizione ciclistica Tirreno-Adriatico, la cui 55^ edizione si svolgerà dall’11 al 17 marzo del 2020. La presentazione della manifestazione si è svolta ieri a San Benedetto e ha visto anche la presenza del sindaco Maurizio Mangialardi.

La Spiaggia di Velluto sarà al centro della sesta tappa che da Castelfidardo condurrà i corridori a Senigallia attraverso un itinerario di avvicinamento che toccherà Numana, Ancona, Offagna, Jesi e Ostra, per giungere poi a Marzocca. Da qui partirà un circuito che collegherà la frazione alla Rotonda a mare e che sarà percorso quattro volte per un totale di circa 16 chilometri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ospitare la tappa di una competizione così prestigiosa – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – rappresenta per noi un motivo di grande orgoglio e soddisfazione, di cui ringrazio gli organizzatori. Per capire la rilevanza dell’evento basti considerare che l’edizione di quest’anno ha visto 151 paesi collegati, 53 milioni di telespettatori, 2276 ore di trasmissione e 13 network televisivi. Dunque sarà un’occasione per la città, che potrà godere di una vetrina internazionale e di una copertura mediatica di altissimo livello attraverso cui promuovere il patrimonio culturale e artistico e l’eccellente ospitalità. Un evento, ne sono certo, che farà felici anche i tantissimi appassionati di ciclismo senigalliesi che potranno vedere da vicino le prodezze dei loro beniamini. A tal proposito, annuncio che è mia intenzione costituire quanto prima un comitato di gara che preveda il coinvolgimento delle nostre società sportive nell’organizzazione e nella gestione della manifestazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento