Terzo successo consecutivo per il Falconara Rugby

Ancora una prova di forza per il Falconara Rugby che domenica 15 tra le mura amiche ha sconfitto il Camerino con il punteggio di 37 a 3

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Ancora una prova di forza per il Falconara Rugby che domenica 15 tra le mura amiche ha sconfitto il Camerino con il punteggio di 37 a 3.

La serie di vittorie consecutive sale a 4 e i ragazzi dei mister Fagioli e Marinelli consolidano il terzo posto in classifica alla conclusione del girone di andata.

Nonostante il netto punteggio finale, il match disputato è stato tutt'altro che scontato e ha offerto ai tifosi di entrambe le squadre una vera e propria battaglia giocata a viso aperto.

I padroni di casa partono bene e dopo pochi secondi dal fischio d'inizio conquistano un calcio di punizione da posizione favorevole che viene realizzato da Giacomo Bianconi.

La partita entra nel vivo e il Falconara schiaccia nella propria metà campo il Camerino, senza però riuscire a concretizzare gli sforzi fatti.

Per vedere il punteggio cambiare dobbiamo aspettare lo scadere della prima frazione di gara, quando al Camerino viene concesso un calcio di punizione prontamente realizzato.

Le squadre vanno al riposo sul punteggio di 3 a 3.

Nel secondo tempo i gialloblu entrano in campo più determinati a affamati di vittoria, e si riportano in vantaggio prima con una punizione realizzata dal solito Bianconi e poi con una meta di Lanari che sfonda la linea difensiva avversaria.

Il copione non cambia, il Falconara resta in attacco e in soli 8 minuti va in meta altre 3 volte, prima con Lanari, poi con Astolfi che si invola rompendo un paio di placcaggi ed infine con Gambelli in grado di sfruttare un calcetto a scavalcare la difesa da parte di Fagioli.

A fissare il punteggio sul 37 a 3 è il calcio di punizione trasformato da Bianconi proprio sullo scadere.

"Abbiamo centrato il nostro obiettivo - commenta mister Fagioli -, ovvero quello di conquistare 15 punti nelle ultime 3 partite, difendendo così il terzo posto in classifica. È stato un match molto impegnativo che ci ha premiato sulla distanza dimostrando che quando siamo concentrati riusciamo ad esprimere il nostro gioco al massimo e a vincere le partite. Ora dobbiamo continuare ad allenarci duramente per continuare sulla strada intrapresa e per tentare di insidiare la capolista non più così distante."

Torna su
AnconaToday è in caricamento