Giovedì, 17 Giugno 2021
Foto di gruppo del T.A.M. al termine delle gare
Sport

Atletica, la squadra femminile T.A.M 3° alle finali nazionali di Macerata

La stagione dell’atletica leggera su pista termina, come di consueto, con le Finali Nazionali dei Campionati Assoluti di Società

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

La stagione dell’atletica leggera su pista termina, come di consueto, con le Finali Nazionali dei Campionati Assoluti di Società.  Ed è in queste occasioni che si apprezza l’importanza della squadra, in uno sport considerato individuale. Alcune squadre della nostra regione si sono qualificate per questo importante appuntamento, suddiviso in differenti finali, in considerazione della posizione in graduatoria nazionale e della provenienza geografica.  Lo Stadio Helvia Recina di Macerata ha ospitato, domenica 27 settembre, le finali del “Gruppo Adriatico”, con formazioni anche delle regioni Emilia Romagna, Abruzzo e Puglia.  Oltre ai padroni di casa dell’Atletica AVIS Macerata, le altre squadre marchigiane erano la Sport Atletica Fermo ed il Team Atletica Marche, tutte presenti sia nelle gare maschili che in quelle femminili. E proprio in queste ultime, la TAM ha conseguito il risultato migliore, riuscendo a conquistare un bellissimo terzo posto, ad un solo punto dalla seconda, l’Atletica Locorotondo, nella classifica guidata dall’A. S. La Fratellanza Modena.  Le atlete sono andate a punti in nove gare su dodici, vincendo i 200 m. con l’allieva di Corridonia Sokhona Kebe ed il salto in alto con la poliziotta Enrica Cipolloni (in queste competizioni, gli atleti delle formazioni militari possono gareggiare con i club di provenienza); piazzandosi al secondo posto con la stessa Kebe nei 100 m. e con Silvia Del Moro nel salto triplo; arrivando terze nel lancio del peso, sempre con la Cipolloni.

Gli altri punti con Maria Laura Montelpare quarta nel martello, Roberta Zucchini sesta negli 800 m., Giorgia Moriconi ottava nella marcia e con il quarto posto della staffetta 4x400 (Sofia Gismondi, Roberta Zucchini, Agnese Marucci, Annalisa Torquati). Decisamente meno bene la squadra maschile, che ha chiuso in dodicesima posizione, penalizzata,  forse, anche dalla formula organizzativa della finale, che prevedeva soltanto alcune gare (dodici), concentrate, tra l’altro, in una sola mattinata, con assenze di specialità come il lancio del peso, il salto in alto, il salto triplo, i 110 hs., in cui la TAM può esprimere atleti di buon livello.  Soltanto in quattro gare sono stati realizzati punti per la classifica finale vinta dall’ASD Atletica Vomano, davanti alla S.E.F. Virtus Emilsider Bologna ed all’Atletica Aden Exprivia Molfetta: quarto l’osimano Manuel Nemo nel salto in lungo, quinto Leonardo Zucchini nei 1.500 m., sesto Nemo nell’asta, sesta la 4x400 (Francesco Lombardelli, Gioele Giachè, Andrea Beccacece, Leonardo Zucchini). Per gli altri osimani del Team Atletica Marche, un decimo posto con Andrea Beccacece nei 400 hs.; decimo anche Leonardo Malatini nel giavellotto; tredicesimo Andrea Fossati Pesaresi nei 100 m., poi ultimo frazionista della 4x100, arrivata nona, lanciata da Julius Kyambadde e completata da Leonardo Malatini e Francesco Lombardelli.  Resterà per tutti i partecipanti l’esperienza di una finale importante, con la possibilità di aver gareggiato accanto a campioni di livello nazionale, di assoluto valore per la loro crescita sportiva e personale.  Infine, una nota di merito a tutta la TAM, anche a chi non era in pista, ma sulle tribune a sostenere chi gareggiava, con un tifo molto acceso e colorato, apprezzato e riconosciuto da tutte le altre squadre presenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, la squadra femminile T.A.M 3° alle finali nazionali di Macerata

AnconaToday è in caricamento