Superbike Bravi platform team, debutto stagionale ufficiale

Domenica ad Esanatoglia, la prima prova del G.P. Centro Italia con oltre 400 partecipanti

CASTELFIDARDO – Si è già tinta d’azzurro, viaggia su rotte continentali, abbraccia ogni categoria ed abbina l’avventura agonistica a quella logistica. Un’altra stagione da protagonista per la Superbike Bravi platform team che domenica debutta in forze ad Esanatoglia, sede del Santoporo XC, prima tappa del Gran Prix Nazionale Giovanile Centro Italia di cui la società fidardense ha anche la “paternità” organizzativa in collaborazione con la locale Esa Trail. Oltre 400 i bikers pronti a darsi battaglia lungo il percorso fuoristrada di tre km del crossodromo ‛Gina Ripani Lepretti’, dove si alterneranno dalle ore 9,00 le gare delle varie categorie: esordienti, allievi, junior e giovanissimi IV memorial David Riccobelli. La Superbike Bravi Platform team sarà presente con una sessantina di atleti suddivisi fra le varie classi di età maschili e femminili. Il circuito tricolore si articola su cinque prove complessive: Esanatoglia, Gualdo Tadino (2 aprile), Vetralla provincia di Viterbo (8 aprile), San Terenziano, Perugia, (29 aprile) e finale a Trevignano Romano il 27 maggio.

Un week-end intenso, aperto da un evento ancor più prestigioso: a Stellenbosch (Sud Africa) si corre sabato sulla collina di Coetzenburg la prima gara di Coppa del Mondocon le due punte di diamante del club impegnate fra gli under 23: Alessandro Naspi ed Alessio Agostinelli. Naspi ha cominciato alla grande, indossando la maglia della nazionale in uno stage in Liguria e cogliendo un ottimo secondo posto (11° assoluto tra gli open) domenica scorsa a Verona, appuntamento cui hanno preso parte anche lo stesso Agostinelli, Lorenzo Aringolo, Alessandro Mazzieri, Angela Campanari (donne elite), Lorenzo Girotti e Luca Renzi (categoria junior) pedalando gagliardamente fino al traguardo con temperature sotto lo zero.

Una stagione che ci vede impegnati con rinnovato entusiasmo su più fronti, con la punta dell’iceberg rappresentata dalla Coppa del Mondo cui arriviamo dopo la positiva esperienza dell’anno passato”, dice il presidente Rossano Mazzieri, rimarcando come lo sguardo della società sia a 360 gradi. “113 tesserati, l’orgoglio di essere parte organizzativa del G.P. Centro Italia pensato per divulgare sempre più lo sport della mountain bike dando modo a tanti ragazzi di vivere questa emozione”. Un calendario fitto e stimolante, che vedrà tra l’altro la Superbike Bravi Platform team allo start domenica 18 del G.P. d’inverno a San Severino ove ci saranno tutte le categorie, amatori compresi; non mancherà l’adesione al calendario regionale con la conferma della Conero Cup, nonchè la partecipazione al meeting di Andalo nel mese di giugno per giovanissimi dai 6 ai 12 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento