Ancona 1905, Marinelli pronto a lasciare: i tifosi accettano e si preparano a discutere i termini

Quel che è certo che internamente al club qualcosa si muove e ci sono questioni sul tavolo che, in vista della prossima stagione, potrebbero dare un altro pezzo di timone ai tifosi. Tutto sta a vedere come e in che termini

Curva dell'Ancona

Marinelli pronto a mollare tutto in favore dei tifosi. Una provocazione? evidentemente no. Tanto che ieri l’associazione Sosteniamolancona (che raggruppa una rappresentanza di tutti i tifosi dorici) hanno risposto con un comunicato stampa: “Il direttivo di Sosteniamolancona comunica di aver accettato la proposta del presidente della US Ancona 1905 srl Andrea Marinelli e a tal fine sono state avviate le procedure relative alla definizione dell’accordo”. Dunque non solo Marinelli fa sul serio e come tale è stato preso, ma sarebbero già state avviate delle prove di dialogo tra l’ancora presidente del club e la rappresentanza di tifosi che fanno parte della società calcistica con una quota di minoranza.

Ma cosa significa la definizione dell’accordo? Si intende l’idea di un maggior coinvolgimento nei processi decisionali della società sportiva anconetana ma, come fanno sapere proprio da Sosteniamolancona, parlare di dettagli adesso è prematuro. Quel che è certo che internamente al club qualcosa si muove e ci sono questioni sul tavolo che, in vista della prossima stagione, potrebbero dare un altro pezzo di timone ai tifosi. Tutto sta a vedere come e in che termini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento