Sport

Atletica, soddisfazione Osimo per la trasferta di Porto San Giorgio

E' soddisfatta Fabiola Dolcini dopo la gara di Porto San Giorgio di domenica 22 marzo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"Sono veramente soddisfatta! E' stata proprio una bella giornata!" Queste le parole di Fabiola Dolcini dopo la gara di Porto San Giorgio di domenica 22 marzo. E sicuramente le sue parole non erano riferite alle condizioni atmosferiche, vista la pioggia incessante che ha accompagnato tutta la mattinata. Erano probabilmente anche riferite ai risultati ottenuti, ma sicuramente erano di apprezzamento per la "bella aria di gruppo" che aveva respirato nella giornata tra i genitori, gli accompagnatori (oltre a Fabiola, Piero, Emanuele, Luca e Giuditta) e gli atleti stessi. A Porto San Giorgio si chiude tradizionalmente la stagione delle campestri giovanili con il Campionato di Società ed Individuale di Cross "Staffette 3 x 1000", per le categorie ragazzi/e - cadetti/e ed il Festival del Cross Esordienti. E' stata sempre una bella trasferta per l'Atletica Osimo: per l'organizzazione della gara, per l'accoglienza ricevuta, per il clima che si crea dovuto al fatto che corrono le atlete e gli atleti più giovani. La pioggia, come si diceva, non ha rovinato tutto questo, anzi, ha reso più "caratteristica" la corsa, facendo assaporare la natura della campestre. E non sono mancati i risultati. Una splendida medaglia d'argento conquistata dalla staffetta 3x1000 ragazze, con Irene Pesaresi, Angelica Ghergo e Benedetta Saracchini, a pochissimi secondi dalla staffetta vincitrice dell'Atletica Fabriano (le tre ragazze sul podio, nella foto Carlo Mengoni).

Un quarto posto nella classifica finale a squadre, che somma i piazzamenti delle staffette e degli esordienti, tenuto conto che all'ultimo minuto è mancata all'appello la staffetta cadette. Da registrare il nono posto della staffetta ragazzi con Simone Romagnoli, Emanuele Ghergo e Dennis Mengoni; stessa classifica per i cadetti con Giuseppe Baldinelli, Luca Campanelli e Ionut Manolache. Soddisfazioni anche per i più piccoli delle categorie esordienti, dove, come ci piace ricordare, non conta la prestazione ed il piazzamento, ma l'avvicinamento alla pratica sportiva, in questo caso tramite una gara di campestre. Poi, la medaglia per tutti fa sicuramente piacere e, se qualcuno tra le più grandi come Sara Baldinelli o tra le più piccole come Emma Dolcini riesce a salire sul podio per un giusto riconoscimento, ben venga. Bravi anche agli altri - Emanuele Fiorella, Filippo Iurini, Leonardo Giaccaglia, Matteo Dolcini, Matteo Marini, Giacomo Catena, Letizia Tonti e Campanelli Andrea - considerata anche la particolare mattinata di pioggia. Tra i premiati della giornata, anche le nostre Angelica Ghergo che ha ricevuto lo scudetto di Campionessa Regionale di corsa campestre, titolo conquistato ad Osimo l'1 marzo ed Irene Pesaresi, prima classificata alla manifestazione "Multiplicando Indoor" del 15 marzo, ad Ancona.

Atletica Osimo

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, soddisfazione Osimo per la trasferta di Porto San Giorgio

AnconaToday è in caricamento