Social Pro League, l'Ancona cade contro la Casertana

La squadra marchigiana non è riuscita a fronteggiare lo squadrone campano, campione in carica del torneo, e si è vista così sfumare il passaggio in semifinale

Nella Social Pro League, l’unico torneo social fra le fan page delle squadre della ex Serie C, l’Ancona perde contro la Casertana ed è costretta ad abbandonare la gara. La squadra marchigiana non è riuscita a fronteggiare lo squadrone campano, campione in carica del torneo, e si è vista così sfumare il passaggio in semifinale.

In campionato, l’Ancona sta passando un momento di difficoltà: la salvezza è nelle mani del nuovo allenatore, Tiziano De Patre, che ha firmato il contratto il 17 marzo e che ha il compito di preparare i ragazzi per le sfide-salvezza contro Lumezzane e Teramo. Nella Social Pro League, nel contempo, le partite continuano. Si stanno contendendo l’accesso in finale Taranto-Arezzo e Casertana-Lucchese. Chi vincerà questa quarta edizione?

COME SI GIOCA! Giocare è, ovviamente, gratuito per tutti. L’App ogni settimana propone delle squadre in sfida. Dopo aver visitato le pagine Facebook di ogni compagine, i supporter possono votare assegnando a ciascuna un punteggio compreso tra zero stelline (gradimento minimo) e cinque stelline (gradimento massimo). Solo le squadre che ottengono il punteggio più alto possono accedere al turno successivo, le altre devono abbandonare la gara. Il campionato ha avuto inizio il 9 gennaio e terminerà il 13 aprile, quando sarà decretata la squadra Campione d'Italia di Social Pro League.

Per tutte le informazioni, per seguire in diretta l’andamento delle sfide e per votare si può consultare la pagina istituzionale dell’iniziativa https://www.superscommesse.it/iniziative/social-pro-league.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento