La tradizione della pallavolo falconarese rinasce sulla neve dello Snow volley Italia tour

Ora il team anconetano accede direttamente alla tappa finale a Prato Nevoso (Cuneo), per il gran finale dello Snow volley Italia tour

Da sinistra Jacopo Chiarini, Girolamo Allegro, Andrei Coscedub, Michele Palloni

Hanno partecipato alla 3x3 maschile dello Snow volley Italia tour, competizione di pallavolo sulla neve, che vede diverse tappe in giro per l’Italia. Lo scorso fine settimana hanno stracciato tutti gli avversari, arrivando primi al torneo di Roccaraso (la più meridionale delle tappe dell’intero torneo). Una piccola, bella impresa per 4 falconaresi, tutti giocatori di beach volley dall’importante passato sportivo: sono Girolamo Allegro, Andrei Coscedub, Michele Palloni (ex olimpico di bob a 4) e la punta di diamante Jacopo Chiarini, ex professionista nei palazzetti della Serie A1 della pallavolo maschile.

Sono loro ad aver ridato corpo alla tradizione della pallavolo falconarese, mettendosi in gioco in questa nuova disciplina, lo slow volley appunto: una sorta di “fratello invernale” del beach volley, nato nei primi del ‘900 negli USA e approdato in Italia nel 2013. Oggi è riconosciuto dalla CEV (Federazione Europea di Volley), dalla FIVB (Federazione Internazionale di Volley) e dalla FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) come disciplina sportiva nella famiglia del volley. 

Ora il team anconetano accede direttamente alla tappa finale a Prato Nevoso (Cuneo), per il gran finale dove oltre 200 squadre di tutti i livelli si sfideranno sui campi allestiti nella famosa conca del cuneese, che decreterà i vincitori del Tour 2020. Ma se è vero che la finale dello Snow volley Italia tour è aperto a tutti, è anche vero che la squadra di Chiarini, Allegro, Coscedub e Palloni ha già messo in cantone molti punti che consentiranno loro di giocarsi la finale partendo con un ranking molto alto. E, lo ha confermato il presidente nazionale di snow volley Matteo Carlon, non è escluso che i 4 falconaresi non possano anche accedere ai campionati italiani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Chi vince il torneo diventa “Re delle nevi”, ma stiamo lavorando per organizzare il primo campionato italiano - ha detto Carlon - e contiamo di riuscirsi presto anche perché ormai la federazione ha riconosciuto lo snow volley come disciplina sportiva». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento