Sitting volley, la Befana incorona Cesena

Successo a Fermo per il torneo internazionale organizzato dalla Scuola di Pallavolo Fermana

Foto di gruppo

È stato il Volley Club Cesena a salire sul gradino più alto del podio del Torneo della Befana di Sitting Volley svoltosi a Fermo il 4 e 5 gennaio. A conquistare la medaglia di argento è stata invece la Marconi Sitting Volley Campeginese, bronzo alla formazione pisana del Dream Volley Group. 12 squadre ed oltre 150 atleti provenienti da tutta Italia e dalla Slovenia si sono dati battaglia nei due giorni di evento che la Scuola di Pallavolo Fermana è riuscita ancora una volta con successo ad organizzare, confermando il capoluogo di provincia marchigiano tra le principali sedi nel panorama del sitting volley nazionale.

“Grazie alla Scuola di Pallavolo Fermana per l’impegno profuso nell’organizzare questo evento e grazie a tutti i partecipanti che hanno scelto di venire a Fermo per trascorrere un weekend insieme” è stato il commento all’unisono del Sindaco del Comune di Fermo Paolo Calcinaro e dell’Assessore allo Sport Alberto Scarfini “Ha vinto lo sport ed ha vinto ancora una volta il nostro territorio che si dimostra sempre pronto a promuoversi attraverso gli eventi e a porre la massima attenzione ad iniziative ricche di valori sociali come il sitting volley”.

“Sicuramente una tra le manifestazioni più importanti della nostra Regione se si pensa alla valenza turistica e alla finalità di proporre uno sport per tutti” ha tenuto a sottolineare Fabio Sturani in rappresentanza della Regione Marche. Parole di elogio anche da Fabio Luna Presidente del CONI Marche “Ogni anno l’atmosfera che si respira entrando nelle palestre dove si gioca a sitting volley ha qualcosa di speciale. Il merito sicuramente della società organizzatrice ma anche delle istituzioni che credono in progetti di valore per la promozione sportiva come questi”.

“La soddisfazione è grande – ha commentato Remo Giacobbi Presidente del sodalizio fermano – non posso che ringraziare tutti coloro che si sono spesi per la riuscita dell’evento ed in modo particolare il Comune di Fermo, il CIP Marche, la FIPAV e tutti gli altri partner che ci sono sempre stati vicini, comprese le nuove collaborazioni messe in campo con l’INAIL e l’associazione Energy Family Project

A premiare le formazioni partecipanti presenti anche Stefania Scatasta Presidente del Rotary Club Fermo, Gabriele Scoccia e Marcello Luciani dell’ANMIL Fermo, Barbara Donzelli dello Studio Fisioterapico Fluid ed i CT delle Nazionali Italiane di Sitting Volley Amauri Ribeiro ed Emanuele Fracascia che hanno inoltre consegnato i premi MVP a Lorenzo Adorni (Marconi Sitting Volley Campeginese), Roberta Pedrelli (Volley Club Cesena) e a Jorge Choque Ricaldi (Sitting Volley Romano), quest’ultimo come miglior giovane del torneo.

Menzione particolare inoltre alla prima edizione assoluta dell’Italian Parateqvoly Challenger Cup, evento che si è svolto in contemporanea al Torneo della Befana grazie alla collaborazione instaurata dal club fermano con l’azienda ungherese Fiteq. Il gioco 3vs3 con l’ausilio di un tavolo ricurvo, ha visto conquistare il primo posto alla squadra “I Diversi”, seconda “Fiano Rosso” e terza “Alta Resa 2”. E mentre già si pensa all’edizione 2021 del Torneo, gli atleti della Scuola di Pallavolo Fermana dei coach Maurizio Ciotola e Lorenzo Giacobbi tornano ad allenarsi in vista degli importanti impegni agonistici che li vedranno coinvolti nei prossimi mesi, a partire dalla Coppa Rotary fino ad arrivare al Campionato Italiano Assoluto Maschile e Femminile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento