Atletica: il settore giovanile della Bracaccini Osimo ai Campionati italiani di Cross

Festa del Cross doveva essere e festa del cross è stata a Nove - Marostica (Vicenza), dove il giorno 8 e 9 marzo sono andati in scena i Campionati Italiani individuali di Società e per Regioni Cadetti di corsa campestre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Festa del Cross doveva essere e festa del cross è stata a Nove - Marostica (Vicenza), dove il giorno 8 e 9 marzo sono andati in scena i Campionati Italiani individuali di Società e per Regioni Cadetti di corsa campestre.

In una giornata quasi primaverile su di tracciato gara , ricavato lungo le rive del Brenta, come da programma hanno preso avvio le 8 gare riservate a tutte le categorie Fidal maschile e femminile,

A questo importante avvenimento crossistico Nazionale dell'anno, vi hanno partecipato oltre 2.000 atleti in rappresentanza di 257 società sportive

A rappresentare l'Atletica Amatori Bracaccini erano presenti 11 atleti del settore giovanile.

Categoria Cadetti nella gara di km. 2, su 159 cadette partenti Caterina Paccamiccio, reduce da postumi pre gara febbrili è giunta 96^, mentre in quella riservata ai cadetti, di km. 2,5 Federico Falappa si è classificato 109° sui 153 cadetti partenti.

Categoria Allieve km. 4- partenti 190, ottima la prestazione fornita da Azzurra Ilari, che seppur in leggera flessione negli ultimi 400 m. di gara, è giunta 25^ assoluta. Altra ottima prestazione l'ha fornita Rebecca Badioli, giunta 85^ Assoluta . Purtroppo la mancanza di una terza atleta ha precluso la squadra di entrare nella classifica generale del campionato Italiano a squadre.

Categoria Juniores km.8 190 Atleti partenti

La nostra squadra con Lorenzo Lana giunto all'84° posto seguito da Luca Marconi 90°e da Elia Manzotti 183°si è classificata 22^ a pari merito con la Sef Stamura Ancona.

Categoria Juniores Donne km.6 , 109 le atlete partenti.

Il titolo Italiano è stato conquistato da Cocco Alice Rita del C.U.S. Sassari e Badioli Sarah si è classificata 88° abbassando di molto il suo personale .

Categoria Assoluti km. 10 340 Atleti partenti

La vittoria è andata a Kibor William,per la G.P. Parco Alpi Apuane. Assieme ai tanti atleti nazionali ha gareggiato anche Massimiliano Strappato, che dopo un inizio prudente ha aumentato il ritmo, e nel finale gara è riuscito a classificarsi 93°.

Torna su
AnconaToday è in caricamento