Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Serrani ( La Nef Libertas Osimo): “Proviamoci tutti insieme”

Parla poco e preferisce farlo con i fatti ma Sergio Serrani, Presidente della La Nef Libertas Osimo, sente come tutti i suoi ragazzi la tensione della finale promozione e che l'obiettivo promozione dista solo 2 vittorie

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Parla poco e preferisce farlo con i fatti ma Sergio Serrani, Presidente della La Nef Libertas Osimo, sente come tutti i suoi ragazzi la tensione della finale promozione e che l'obiettivo promozione dista solo 2 vittorie.

La squadra griffata La Nef costruita in estate con il direttore sportivo Valter Matassoli e con coach Marco Lucioli, si è rivelata molto più competitiva di quanto non ci si potesse aspettare e, con pieno merito, è giunta ad una finale promozione per tornare nei campionati nazionali che ad Osimo non si viveva da 20 anni. "I ragazzi sono stati bravissimi per tutta la stagione, vincendo il girone A e superando un momento di difficoltà culminato con l'eliminazione in Coppa
Marche.

Nel momento dello sprint finale della Poule Promozione abbiamo perso la corsa al 2' posto ma la squadra nell'ultimo mese ha lavorato benissimo, ritrovando compattezza e grinta, ed in semifinale ha disputato due ottime partite contro Monturano che ci hanno regalato non solo la finale, ma anche 3 giorni di riposo in più dei nostri avversari che hanno dovuto ricorrere a gara 3. In una stagione lunga come questa penso che possa avere il suo peso."

Il fattore campo è sfavorevole ma Serrani ne coglie il lato positivo.

"Sabato giocheremo ad Offida ma, in caso di vittoria, obiettivo assolutamente possibile, potremmo festeggiare già sabato prossimo davanti al nostro pubblico e quindi giocare gara 2 in casa potrebbe essere alla fine un bel vantaggio. Sono tanti anni ormai che sono in questa società ma devo dire che l'entusiasmo che si è creato in questi ultimi 2 anni mi ha contagiato e mi riporta alla mente i momenti d'oro della serie B1 nei quali il nostro Palabellini era sempre affollato di pubblico e di bambini. Vedere i giovanissimi fare il tifo per un gruppo di ragazzi che giocano con grande passione è davvero bellissimo". "E'
chiaro - conclude - che arrivati a questo punto puntiamo a vincere anche se non era di certo l'obiettivo con il quale abbiamo approcciato la stagione, ma ci tengo a sottolineare che, anche se i ragazzi non dovessero farcela, non lo reputerei un fallimento perché comunque hanno fatto una stagione eccezionale." "Mi auguro che tutti gli osimani che hanno riscoperto la passione per la pallavolo grazie alla Lube al Palabaldinelli, venga a fare il tifo per la squadra della propria città: portare in alto i colori della nostra città sarebbe un grande orgoglio per tutti noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrani ( La Nef Libertas Osimo): “Proviamoci tutti insieme”

AnconaToday è in caricamento