Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Finalmente Ancona: Atessa Val di Sangro sconfitta 2-1

Prima vittoria per il nuovo tecnico Osio che strappa 3 punti fondamentali in un match sofferto ed equilibrato: decidono le reti di Ambrosini al 9' e Genchi al 47'

Importante vittoria per l'Ancona che sconfigge 2-1 l'Atessa Val di Sangro: partita incolore quella dei dorici che solo grazie alle prodezze degli scatenati Ambrosini e Genchi hanno la meglio su una formazione quadrata e ben messa in campo dal tecnico Ronci.
La formazione marchigiana torna a meno sei dal Teramo capolista, fermato a Riccione sul 2-2

CRONACA: Iniziale  4-3-3 di partenza per i biancorossi a cui rispondono gli ospiti con un classico 4-4-2. 
Pronti via e subito gol annullato all'Ancona ( il quarto nelle ultime 2 partite): su punizione da sinistra svetta Gagliardini che serve Genchi, inutile il suo gol in evidente fuorigioco.
Al 9' arriva il vantaggio: gran numero di Alex Ambrosini che lascia partire un bolide di destro: nulla da fare per De Deo che vede la sfera infilarsi sotto l'incrocio
Al 19' grande azione per i padroni di casa: Santoni (ancora ottima la sua prova) serve Gnechi al limite, il bomber pugliese vede libero Ambrosini sulla sinistra, ma stavolta Alex spara di poco alto; nel momento di massimo forcing succede qualcosa, il meccanismo perfetto dei primi 20 minuti va ad infrangersi sul muro eretto dagli ospiti che prendono le misure agli uomini di Osio e senza soffrire arrivano al fischio finale del primo tempo.

Al ritorno dall'intervallo mister Osio sostituisce Santoni (ancora alle prese con l'infortunio muscolare) ed inserisce Nardone, mentre Ronci cambia modulo e passa al 4-3-3 con gli ingressi di Beniamino ed Amadio.
Basta poco all'Atessa per pareggiare: al '4 il solito regalo dei biancorossi permette a Zanetti di fare ciò che vuole e mettere un pallone in mezzo per Mainella che da zero metri non può sbagliare.
I dorici incassano il colpo e sembrano frastornati: l'Atessa con il cambio di modulo è decisamente più pericolosa, ma il calcio è strano e quando pensi che tutto possa crollare arriva la luce: lancio di Tafani per Giuseppe Genchi che si libera facilmente di D'Addato e davanti a De Deo non sbaglia: 2-1 insperato per l'Ancona.
A 20 dalla fine contropiede dorico, Genchi si fa 30 mt palla al piede ma invece di servire i compagni in area si incaponisce e rimbalza sulla difesa ospite; minuto 35 arriva il secondo giallo per Maiorano (incredibile il primo datogli per un fallo a gioco fermo).
Per fortuna gli ospiti sembrano aver finito la benzina e l'Ancona può festeggiare tre punti fondamentali per risalire la china e mettere pressione ad un Teramo apparso stanco come mai in questo inizio di stagione.
Domenica per i dorici trasferta ad Isernia per vincere e sfidare il Teramo nel match decisivo il 18 dicembre. 

TABELLINO MATCH:
Ancona: David, Gagliardini, Gandelli, Ruffini, Tafani, Pesaresi, Santoni, Maiorano, Genchi, Costa Ferreira, Ambrosini
A disp: Allegrini, Kostadinovic, Torta, Santoni E., Gramacci, Malavenda, Nardone
All. Osio

Atessa Val di Sangro: De Deo, Tano, D'Addato, Di Camillo, Spoltore, D'Orazio, Maimone, Zanetti, Maianella, Fonseca, D'Angelo
A disp: Curatella, Maianella A., Caporale, Spinelli, Beniamino, Fedele, Amadio
All. Ronci

Ammonizioni: Gagliardini, Ruffini, Maiorano, Beniamino, Tano, Spoltore
Espulsioni: Maiorano 35' st

Reti: 9' Ambrosini, 57' Genchi, 49' Maianella
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finalmente Ancona: Atessa Val di Sangro sconfitta 2-1

AnconaToday è in caricamento