menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emanuel Turchi

Emanuel Turchi

Nuoto, l'osimano Emanuel Turchi protagonista ai Campionati Italiani di categoria

Tre medaglie di bronzo nelle gare a dorso e due record regionali: così Emanuel Turchi, l'atleta osimano della Schiavoni Vela Nuoto Ancona saluta Roma e i Campionati Italiani estivi di categoria. Questi tutti i risultati del giovane atleta marchigiano

ROMA - Tre medaglie di bronzo nelle gare a dorso e due record regionali: così Emanuel Turchi, l'atleta osimano della Schiavoni Vela Nuoto Ancona saluta Roma e i Campionati Italiani estivi di categoria, ultimo appuntamento stagionale.

Prima la medaglia di bronzo nei 200 dorso cadetti con il tempo di 2'01”05, tempo che gli ha permesso di salire sul podio preceduto da Luca Mencarini (Fiamme Oro) e Simone Sabbioni (Esercito). Quindi quella nei 50 dorso, con 26”39  - primo Simone Sabbioni e secondo Giuseppe Ronci (Uisp Bologna) – un crono con cui Emanuel Turchi ha stabilito il nuovo record regionale cadetti e assoluti. Infine la medaglia di bronzo dei 100 dorso - preceduto dagli stessi atleti dei 50 – gara in cui Turchi con il tempo di 56”53 ha abbassato il record regionale che già gli apparteneva e che aveva stabilito un anno fa a Dordrecht, in Olanda, in occasione dei Campionati Europei che gli erano valsi il terzo gradino del podio nei 200 dorso. Per Emanuel Turchi un triplo bronzo italiano che non fa altro che confermare le grandi doti dell'azzurrino classe 1996, pur frenato in quest'anno agonistico dagli esami di maturità.

Per la Schiavoni Vela Ancona belle soddisfazioni anche dagli altri atleti presenti a Roma, a cominciare da Eugenio Vecchietti che è giunto settimo nella finale dei 200 misti con il tempo di 2'07"96, crono con cui ha stabilito il nuovo record regionale juniores, a cinque decimi da quello assoluto che appartiene a Filippo Magnini. Ma anche con Arianna Brega che ha conquistato la finale dei 100 rana dove poi è giunta nona sotto un nubifragio (1'13”01). Decimo posto, infine per la staffetta 4x100 misti maschile cadetti (Emanuel Turchi, Eugenio Vecchietti, Matteo Montenovo ed Elia Manfrini) con il tempo di 3'55”57, a poco più di un secondo dal record regionale di categoria (Pesaro Nuoto nel 2006, 3'54”34).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento