Scherma, 2° prova nazionale Cadetti: Marini sulla vetta più alta

Marini ha alzato al cielo la coppa ieri, al PalaTennistavolo di Terni, al termine della seconda giornata della Seconda Prova Nazionale, quando si sono tenute le gare di spada femminile e di fioretto maschile

Tommaso Marini abbraccia la maestra Maria Elena Proietti

Sulla vetta del podio della seconda prova nazionale del campionato italiano Cadetti. E' l'ultima impresa dell’anconetano Tommaso Marini (Club Scherma Jesi), confermandosi uno tra gli atleti più forti d’Italia nel fioretto maschile e promessa della nazionale italiana di scherma. Marini ha alzato al cielo la coppa ieri, al PalaTennistavolo di Terni, al termine della seconda giornata della Seconda Prova Nazionale, quando si sono tenute le gare di spada femminile e di fioretto maschile, valide per la qualificazione ai Campionati Italiani di categoria in programma a Cagliari il prossimo mese di maggio. L'atleta marchigiano ha sfidato in finale il portacolori del Club Scherma Agliana, Tommaso Lombardi, vincendo col punteggio di 15-9. A salire sul terzo gradino invece Federico Pistorio (Club Scherma Siracusa) fermato proprio da Marini in semifinale per 15-11. Terzo Massimo Tentorio (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio). Domani, nell'ultima giornata di gara, si svolgeranno le gare di sciabola maschile e femminile e di fioretto femminile.

Finale
Marini (Cs Jesi) b. Lombardi (Cs Agliana) 15-9

Semifinali
Marini (Cs Jesi) b. Pistorio (Cs Siracusa) 15-11
Lombardi (Cs Agliana) b. Tentorio (Pro Patria) 15-10

Quarti
Pistorio (Cs Siracusa) b. Iandolo (Cs Salerno) 15-8
Marini (Cs Jesi) b. Genovesi (Cs Agliana) 15-8
Lombardi (Cs Agliana) b. Di Tommaso (Cs Pisa A.DiCiolo) 15-6
Tentorio (Pro Patria) b. Colamarco (Lazio Ariccia) 15-9

Classifica (209): 1. Tommaso Marini (Club Scherma Jesi), 2. Tommaso Lombardi (Club Scherma Agliana), 3. Federico Pistorio (Club Scherma Siracusa), 3. Massimiliano Tentorio (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio), 5. Francesco Pio Iandolo (Club Scherma Salerno), 6. Alessio Di Tommaso (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 7. Federico Colamarco (Ss Lazio Scherma Ariccia), 8. Oliver Genovesi (Club Scherma Agliana).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento