Sampress Loreto sugli scudi nel derby, Bontempi battuta 3-0

Senza Spescha infortunato, coach Giannini si affida a Palazzesi ma trova in tutti gli effettivi la voglia di sovvertire il pronostico e fare suo derby.

LORETO – La Sampress Loreto domina il derby e se lo aggiudica col massimo scarto con pieno merito giocando una partita di grande qualità nella correlazione muro-difesa e al servizio chiudendo con 7 aces e 14 muri. Senza Spescha infortunato, coach Giannini si affida a Palazzesi ma trova in tutti gli effettivi la voglia di sovvertire il pronostico e fare suo derby.

Nobili firma il primo vantaggio con ace e attacco (11-6) che costringe Giombini a fermare il gioco. Cremascoli mette in partita i suoi centrali e Loreto allunga. Entra Silvestrelli per Magini nelle file doriche (14-7). Palazzesi piazza l’ace (16-8) e Giombini sostituisca anche l’ex Ferrini con Clementi. La Sampress è in controllo e allarga il divario (20-11). Sul turno al servizio di Bugari Ancona rosicchia 2 punti ma Palazzesi capitalizza il lavoro della difesa (23-16). Poi è il turno di Albanesi a costringere coach Giannini a fermare il gioco. Il set si chiude 25-20 col pallonetto di Caciorgna.

Alla ripresa Giombini conferma Silvestrelli per Magini. Rosa piazza due muri e firma il primo vantaggio ospite (3-6). Coach Giannini ferma il gioco per arginare il turno di Silvestrelli. Stoico col 1’ tempo chiude il break. Palazzesi mura il dirimpettaio Silvestrelli e Nobili chiude l’aione più lunga del match (9-11). Cremascoli piazza l’ace e Pasquali il 1’ tempo per la parità a quota 11. Col muro la Nova Volley va in fuga, prima Palazzesi poi Nobili. Rientra Magini per Silvestrelli (13-11). Clementi rileva Ferrini mentre Sabbatini entra per Albanesi. Pasquali timbra due muri in fila e sul 17-11 c’è il 2’ timeout sempre col turno al servizio di Cremascoli che garantisce il break di 8-0 chiuso da Magini (17-12). Pasquali timbra ancora col block-in. La Bontempi chiede molto al suo servizio ma incappa in molti errori. Mazzanti in campo per Stoico regala un set point che Alessandrini chiude con l’ace.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla ripresa Stoico piazza un gran muro e Caciorgna l’ace per il 4-2. Magini riporta la parità a quota 5. Caciorgna firma il sorpasso col muro (9-8). La Bontempi allunga (10-14) e coach Giannini inserisce Alessandrini per Caciorgna. Si va punto a punto con gli ospiti sempre avanti di due punti (16-18). Mazzanti col muro porta Loreto in scia (21-23) e Giombini chiede tempo. Nobili timbra un altro muro. Palazzesi annulla un set point. Il 2’ lo mette out Rosa (24-24). Bugari stringe troppo il diagonale e regala un match point alla Sampress che si gioca dopo il 2’ timeout Giombini sul servizio di Mazzanti annullato da Rosa. Palazzesi ne procura un altro che Pasquali firma col muro nel tripudio del Palaserenelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento