Ruzzola, il campionato italiano a squadre in uno dei Borghi più belli d’Italia

Sabato 3 e domenica 4 ottobre è il weekend dedicato alle eliminatorie: 16 squadre nella categoria A, 16 nella B (gareggeranno lungo il tracciato di via Amandola e via San Vincenzo) e 24 nella Categoria C

Foto di repertorio

CORINALDO - Due fine settimana, il 3-4 e il 10-11 ottobre all’insegna della ruzzola: il Comune di Corinaldo è pronto ad accogliere il 24° campionato italiano a squadre organizzato dalla Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali (FIGeST) e dalla Società Sportiva Dilettantistica Corinaldo, una delle ASD più anziane in FIGeST, supportato dal Comitato Provinciale di Ancona, con il patrocinio del Coni e del Comune corinaldese.

«L’ultimo campionato italiano a Corinaldo si è svolto nel 1998 e dopo 22 anni siamo orgogliosi di riportarlo qui- l’entusiasmo del presidente dell’ASD Corinaldo, Sammy Bracci- A questa edizione parteciperanno 500 atleti provenienti da tutta Italia e, per uno sport di nicchia come il nostro, è davvero un bellissimo traguardo». Sabato 3 e domenica 4 ottobre è il weekend dedicato alle eliminatorie: 16 squadre nella categoria A, 16 nella B (gareggeranno lungo il tracciato di via Amandola e via San Vincenzo) e 24 nella Categoria C (via Fonte Ziccaro e via San Bartolo) si contenderanno il pass per conquistare un posto nel fine settimana successivo, giorni di semifinali (sabato 10 ottobre) e finali (domenica 11 ottobre), entrambi, per tutte e tre le categorie, lungo via Amendola e via San Vincenzo. «Dopo il lockdown, la nostra strategia per il turismo è voluta ripartire dal nostro borgo, dalla nostra quotidianità e soprattutto dalle nostre strutture di accoglienza, che ora più che mai dimostrano la loro efficacia. Un’accoglienza a misura d’uomo, un’ esperienza turistica lenta e di qualità che, oggi più che mai, può trovare un pubblico ancora più vasto e importante- la riflessione del sindaco Matteo Principi- Ed è per questo che Corinaldo è pronto a ospitare gli amici della ruzzola, uno dei nostri sport più tradizionali. Due weekend che permetteranno a tutti gli sportivi presenti di apprezzare il nostro magnifico paesaggio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Nel gioco della ruzzola c'è tutto: competizione e tradizione, partecipazione e storia, territorio e campanilismo- le parole dell’assessore alle Politiche sportive, Riccardo Silvi- Un'attività di ieri ma che ci può aiutare a leggere l'identità profonda di un sport: socializzazione e integrazione con il contesto in cui si vive. Siamo felici di ospitare questo evento nazionale sul nostro "palcoscenico" quotidiano!»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento