Rugby, il Cus Ancona batte i Valmetauro Titans Urbino 24 a 7

Una bella giornata di Rugby oggi al Brisighelli che ha visto impegnate entrambe le squadre del CUS Ancona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Una bella giornata di Rugby oggi al Brisighelli che ha visto impegnate entrambe le squadre del CUS Ancona.

Hanno aperto la giornata le Gallinelle, impegnate in un test match contro le Titans di Urbino. La maggior esperienza delle ragazze Doriche ha prevalso sul grande entusiasmo delle Titans, che comunque hanno dato prova di grande carattere e di poter affrontare a testa alta le avversarie del loro girone. Da segnalare l'esordio della giovanissima Michela Gioielli che, per nulla intimidita, si è fatta valere in campo placcando e giocando come una veterana. Alle 14:30 sono scesi in campo i seniores del CUS Ancona e i Valmetauro Titans per disputare la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di serie C2. Sono bastati cinque minuti ai Dorici per trovare la meta con l'ala Riccardo Grassi, partito lungo la linea laterale per poi andare a schiacciare in mezzo ai pali. Facile la trasformazione, 7-0. I Titans, molto migliorati rispetto alla gara di andata, non ci stanno a perdere anche questa volta e complicano un po' le cose ai padroni di casa. Al trentasettesimo, dopo aver passato tutto il primo tempo nei 22 avversari, finalmente arriva la seconda meta per il CUS. Su azione guidata del mediano di apertura Giovanni Coppetta, sponda sul primo centro Gabriele Zanoli e la terza linea Davide Valassina di forza schiaccia oltre la linea. Meta trasformata da Garzetti, 14-0.

Il secondo tempo inizia male per i padroni di casa, dopo quattro minuti cartellino giallo per Coppetta. Reo di essere andato, in un' azione di attacco, a contatto con l'avversario che lo stava ostacolando con la spalla. Passa solo un minuto e arriva il rosso diretto per Michele Luciani, placcaggio in gioco pericoloso, fatto solo la con spalla e non cinturando l'avversario anche con le braccia. Nonostante aver giocato in 13 contro 15 nel primo quarto d'ora i Dorici tengono duro e continuano a tenere gli avversari nella loro metà campo, ma al cinquantasettesimo i Titans trovano la meta della bandiera, 14-7. Al sessantatreesimo, scossi dalla meta presa, i dorici ripartono alla carica trovando i tre punti su punizione da buona posizione, 17-7. I Titans ci credono e per una decina di minuti mettono in difficoltà i Cussini sicuramente provati per l'inferiorità numerica, ma al settantaquattresimo con un calcio di spostamento, l'estremo Andrea Balercia mette sotto pressione le retrovie avversarie e costringe all'errore il diretto avversario che lascia cadere la palla all'indietro. Sfruttando la sua velocità, raccoglie al volo e dopo aver "fissato" l'ultimo difensore manda in meta Jimmy Garzetti, meta trasformata 24-7.

Nel complesso buona prestazione dei ragazzi allenati da Mr. Sauro Stacchiotti, che tengono anche sotto di due uomini e producono un buon volume di gioco, sicuramente in vista delle prossime sfide bisognerà lavorare molto per presentarsi nel migliore dei modi a casa dei primi in classifica. Sicuramente è stata una bella giornata di Rugby dove 67 tra ragazze e ragazzi, si sono affrontati in campo per poi ritrovarsi al terzo tempo gestito magistralmente da Arianna Moretti, Francesco Fufù Galeazzi, le Gallinelle e tutta la dirigenza a cui vanno gli applausi e i ringraziamenti da parte di tutta la squadra!

Torna su
AnconaToday è in caricamento