Rugby, il Cus Ancona vince sul campo del Fabriano

Il Cus Ancona Rugby esce vittorioso anche dalla trasferta di Fabriano con il risultato di 27-17, premendo sull'acceleratore fin dall'inizio della partita, quando sono scesi in campo determinati a portare a casa la vittoria

Cus Ancona rugby

Il Cus Ancona Rugby esce vittorioso anche dalla trasferta di Fabriano con il risultato di 27-17. Scendono in campo determinati a portare a casa  la vittoria i ragazzi del CUS e fin dal calcio di inizio iniziano a premere sull'acceleratore martellando la difesa Fabrianese e dopo aver mancato la meta in più di un occasione, al ventesimo minuto arriva una punizione, i Cussini scelgono la via dei pali e arrivano i primi tre punti. 0-3. Giusto il tempo di riprendere il gioco e il Fabriano pareggia i conti con un piazzato da posizione centrale. 3-3. Ricomincia l'assedio dei dorici e al trentesimo minuto, su partenza da mischia chiusa, la palla arriva al secondo centro Garzetti che prendendo un buon angolo di corsa va a schiacciare oltre la riga di meta, non entra il calcio di trasformazione. 8-3

Sfruttando la netta superiorità degli avanti, i Dorici macinano metri e si impongono sui padroni di casa costringendoli sempre ad arretrare, al trentacinquesimo Ricci di forza scardina la difesa e va a schiacciare in mezzo ai pali. Garzetti questa volta centra il bersaglio e trasforma la meta. 15-3. Passano tre minuti e il Fabriano sfruttando la prima sbavatura difensiva del CUS, va in meta con il nº10 Pirliteanu, che centra anche la trasformazione. 15-10. I Cussini scossi dalla meta presa, ricominciano a premere sull'acceleratore e al quarantesimo vanno ancora la meta con Costantini. Non entra il calcio di trasformazione. 20-10

Spronati durate l'intervallo da Mr. Stacchiotti, i Cussini rientrano in campo decisi a chiudere una partita che sta diventando troppo nervosa. Al cinquantatreesimo minuto Gabrielli semina il panico nella difesa di casa e schiaccia la palla oltre la linea, meta trasformata. 27-10. Altre tre nette occasioni da meta per i Dorici prima del ottantesimo, ma con la testa già nello spogliatoio, arriva la seconda meta per i Fabrianesi ancora con Pirliteanu migliore in campo tra i suoi. Trasforma Ragni e l'arbitro fischia la fine. 27-17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento