Rugby, ancora un ko per l'Unione Rugbistica Anconitana: arriva la sconfitta a Macerata

Una partita difficilmente giudicabile perchè giocata su un campo in pessime condizioni per via del meteo

MACERATA- Perde ancora l'Unione Rugbistica Anconitana che cede, 10-3, sul campo della Banca Macerata Rugby. Una partita difficilmente giudicabile perchè giocata su un campo in pessime condizioni per via del meteo. I padroni di casa, dal canto loro, sono stati bravi a sfruttare le situazioni favorevoli e costruirci il tesoro dal quale è nata l'importante vittoria casalinga. Per l'URA tanti rimpianti, soprattutto in relazione alla mole di gioco prodotta e non concretizzata. Gli anconetani hanno mantenuto per lungo tratto il controllo della partita ma sono mancati in fase di realizzazione. Servirà far tesoro degli errori commessi e ripartire perchè queste prime giornate hanno evidenziato lacune che vanno corrette nel più breve tempo possibile, onde evitare di compromettere il cammino futuro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sala stampa

Claudio Martini (dirigente URA): " E' stata una partita equilibrato giocata in un campo non praticabile per gli acquitrini presenti. Macerata ha vinto su due episodi in una gara dove noi abbiamo mantenuto il dominio del campo per quasi trequarti del tempo totale. Cosa ci manca? Non riusciamo a concretizzare il lavoro che costruiamo. Sono stati commessi errori determinanti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento