Team Marche nuoto
Sport

Nuoto, il Team Marche master vince il 7' titolo regionale consecutivo

Il Team Marche Master ha confermato per la 7° volta consecutiva il titolo di campione regionale di nuoto master

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il Team Marche Master, squadra jesina di nascita ma falconarese di adozione, ha confermato per la 7' volta consecutiva il titolo di campione regionale di nuoto master tenutosi quest'anno nella piscina di Fabriano. Se nulla cambia sotto l'aspetto del risultato in questa edizione é cambiato invece motto da lp unto di vista del regolamento per la stesura della classifica finale a squadre, che non ha premiato più tutti gli atleti partecipanti, ma ha previsto la selezione solo le migliori 40 prestazioni per squadra. La classifica però ha visto ancora una volta la squadra del presidente Michele Luconi trionfare, mentre nella piazza d'onore si è issata la Pesaro Nuoto. A podio anche la Vela Nuoto Ancona. Per quanto concerne i titoli individuali, i 4 staffettisti campioni d'Europa in carica, Cavalletti, Serrani, Medici, Luconi hanno fatto incetta di titoli così come il sempre bravo Andrea Talevi, che quest'anno ha lasciato la Vela Ancona per gareggiare con la cuffia del Grillo Civitanova Marche.

"E' stata una grande giornata di sport per tutto il movimento del nuoto master regionale" - ha detto il presidente Luconi. "Quest'anno il pronostico del risultato a squadre era incerto ed era difficile fare una previsione. La nostra squadra continua a crescere e quest'anno anche gli atleti di Jesi si sono uniti al nostro gruppo, senza cambiare lo spirito con cui ci alleniamo tutti i giorni e con cui scendiamo in gara: lottare per migliorarsi e divertirsi. E' uno spettacolo vedere chi si cimenta in una gara per la prima volta a fianco ad atleti che gareggiano da anni". Per quanto concerne il cambio di regolamento non sono mancate le polemiche. "A nostro avviso era giusto rivedere il regolamento che premiava solamente la squadra con il numero maggiore di atleti, ma quest'anno siamo andati all'estremo opposto: vince la squadra con i 20 atleti più forti" - insiste Luconi. Si tratta di una competizione agonistica, ma non ci sembra giusto escludere dal punteggio praticamente tutti gli atleti che non hanno un passato da agonista ed auspichiamo un compromesso prendendo appunto da questo sperimentato con successo in altre federazioni regionali". Il Team Marche Master ha trionfato anche nelle 2 mistaffette (2 maschi e 2 femmine) previste dal programma gare."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, il Team Marche master vince il 7' titolo regionale consecutivo

AnconaToday è in caricamento