rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Sport

Ancona, scatta il Colavitto-bis: «Una sfida importantissima, vogliamo ancora migliorarci»

Il tecnico si è “presentato” al Del Conero dopo la recente firma del rinnovo biennale. Con lui in conferenza gli ad Ripa e Nocelli e il ds Micciola

ANCONA- E’ iniziata ufficialmente la seconda fase di mister Gianluca Colavitto sulla panchina dell’Ancona. Dopo il rinnovo contrattuale reso noto nei giorni scorsi, oggi pomeriggio (10 maggio) al Del Conero si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del tecnico napoletano in vista della prossima stagione: «Grazie alla proprietà, alla dirigenza e a tutto l’ambiente per la stima che mi è sempre stata dimostrata. Aumenteranno le responsabilità e le aspettative ma non ho paura di mettermi in gioco. Sono fiero ed orgoglioso di continuare a lavorare con questa maglia, c’è una progettualità forte. Il prossimo anno, magari, sarebbe idoneo mantenersi equilibrati dal punto di vista dei risultati, migliorarsi in quegli aspetti che possono essere stati lacunosi nel corso della stagione. Questa è una sfida importantissima, ricomincio l’avventura con estremo entusiasmo. Possiamo migliorare quanto fatto in quest’anno».

 Ripa Colavitto-2

Presenti in conferenza anche gli amministratori delegati Roberto Ripa e Roberta Nocelli. Proprio Ripa, emissario del nuovo proprietario Tony Tiong sin dall’inizio delle operazioni, ha preso la parola per spiegare il progetto tecnico: «Siamo molto felici di aver confermato mister Colavitto. Nelle nostre ambizioni, oltre alla parte strutturale, sarà importante migliorare la competitività della squadra, con la giusta attenzione alla crescita dei singoli giocatori ed al lato sportivo. Riteniamo che Colavitto sia la persona ideale per questo tipo di crescita». Alla Nocelli, invece, è spettato fare il punto sulle altre questioni contingenti: «E’ stata una stagione meravigliosa sotto tutti i punti di vista. Possiamo permetterci di sognare insieme, ognuno di noi sta facendo il proprio lavoro con grande impegno. Il centro sportivo indubbiamente avrà un valore fondamentale, stiamo costruendo la base. Senza questa, senza degli obiettivi e senza potenziare le strutture sarà difficile attirare giovani competitivi».

Non poteva mancare il direttore sportivo Francesco Micciola che, con Colavitto, condivide un rapporto professionale e umano molto saldo: «Sono contento della riconferma del mister. Ha fatto un grande lavoro ed era giusto continuare questo percorso di crescita insieme. Volevo ringraziare i nostri giocatori che negli scorsi mesi hanno fatto un grande campionato. Nei prossimi giorni inizieremo a valutare la rosa per la prossima stagione, con l’obiettivo di migliorare ancora». Nei prossimi giorni si sapranno anche i dettagli riferiti al ritiro e al calendario estivo che riguarderà la squadra.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, scatta il Colavitto-bis: «Una sfida importantissima, vogliamo ancora migliorarci»

AnconaToday è in caricamento