Roberto Mancini premia la squadra di calcio a 7 di Poste Italiane

A premiare tutti i “campioni gialloblu” è stato il Commissario Tecnico degli azzurri Roberto Mancini che ha consegnato ai giocatori il pallone ufficiale della Nazionale autografato

Si è svolta oggi a Roma, presso la Sala Conferenze dell’ufficio postale di Piazza San Silvestro, la cerimonia di premiazione della squadra di Poste Italiane vincitrice della “Azzurri Partner Cup”, il torneo di calcio a 7 organizzato dalla FIGC tra le aziende Top Sponsor della Nazionale.

A premiare tutti i “campioni gialloblu” è stato il Commissario Tecnico degli azzurri Roberto Mancini che ha consegnato ai giocatori il pallone ufficiale della Nazionale autografato. Oltre alla conquista del trofeo, Poste ha portato a casa anche il premio per il miglior portiere assegnato a Luca Fava, dipendente presso il Centro di Recapito di Poviglio. Ospite di Matteo Del Fante e Giuseppe Lasco, rispettivamente Amministratore Delegato e Responsabile Corporate Affairs di Poste Italiane, anche il Direttore Generale della FIGC Michele Uva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sono molto contento per questa iniziativa e per la partnership con la Nazionale e sono ancora più fiero della nostra squadra», ha detto Del Fante, aggiungendo che il risultato ottenuto in questo torneo ha spinto la società a creare una vera e propria nazionale aziendale che parteciperà a diverse sfide amatoriali. I giocatori della squadra di Poste Italiane, che hanno battuto in finale i campioni uscenti della FIAT ai calci di rigore, provengono da diverse parti d’Italia e da differenti realtà aziendali e sono stati selezionati per l’occasione attraverso un reclutamento interno sulla intranet aziendale. Tutte le fasi della competizione, dalla preparazione alla finale sullo storico campo di Coverciano fino alla premiazione di oggi, sono state seguite con grande entusiasmo dai dipendenti di Poste Italiane attraverso la intranet e i canali social.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento