rotate-mobile
Sport

Arcieri, Bocciofila 2000 e Club Scherma: arriva il riconoscimento da parte dell’amministrazione

Premi e riconoscimenti per gli atleti protagonisti delle vittorie con le tre prestigiose società anconetane

ANCONA-Continuano a riscuotere successi importanti le società sportive anconetane, incrementando sempre di più il vivaio di qualità dei giovani atleti. Questa mattina sono state premiate per i loro risultati in Comune la Asd Arcieri Ancona, la Asd Bocciofila 2000 e la Asd Club Scherma Ancona. Gli atleti hanno ricevuto le targhe e le pergamene che l'Amministrazione comunale riserva agli sportivi anconetani e alle loro società dalle mani del sindaco Valeria Mancinelli, del presidente del Coni Marche Fabio Luna e degli assessori allo Sport Andrea Guidotti e alla Partecipazione Democratica Stefano Foresi.

«Lo sport è prima di tutto scuola di vita – ha detto il sindaco Mancinelli salutando i ragazzi – e quindi è ciò di cui oggi c'è più che mai bisogno. Per questo, oltre a farvi i complimenti per i vostri successi, esprimiamo tutta la nostra fiducia nei vostri confronti, perché rappresentate la parte buona e promettente della nostra società».

«Nello sport e nella vita – ha aggiunto l'assessore Guidotti – organizzarsi e fare squadra sono principi e valori basilari, che ci aiutano a crescere fisicamente e mentalmente. Complimenti quindi a voi e al vostro impegno, ma anche alle vostre famiglie, ai vostri tecnici e ai dirigenti delle società di cui fate parte, perché hanno cura di voi e della vostra crescita”. Sulla stessa linea l'assessore Foresi, che ha sottolineato anche il valore sociale e inclusivo dello sport, che “oltre ad essere una corazza per la vita, è una occasione importante per essere vicini ai ragazzi meno fortunati».

«Giornate come quella di oggi – ha concluso il presidente del CONI Luna – servono a far capire a voi che le istituzioni ci sono e che qui si sta facendo un gioco di squadra, con l'obiettivo di non perdere nemmeno una società sportiva. Occorre evitare questo rischio, che abbiamo corso soprattutto nel periodo del Covid e che continuiamo a correre anche oggi a causa della conseguenze negative che la pandemia ha lasciato nella nostra società. Nelle Marche noi ci siamo, per supportare e aiutare il mondo sportivo, nonostante le enormi difficoltà».

Per la società Arcieri Ancona erano presenti il presidente Paolo Rossolini, il tecnico Laura Boriani e l'atleta Nicola Paolucci, classe 2002. Quest'anno Nicola, oltre a ottenere il titolo di campione regionale Marche, ha conquistato il bronzo ai Campionati italiani indoor di Rimini (24 febbraio 2022). Trai suoi successi Paolucci vanta anche le qualifiche ai campionati Italiani Indoor nel 2017, 2018, 2021 e 2022 e tre titoli regionali, nel 2018, 2021 e 2022. Si è inoltre distinto per iniziative di volontariato nei campionati Para-Arcery e anche per i suoi meriti scolastici, tra i quali una tesina di maturità dedicata alla propria disciplina sportiva: “La mente nel tiro con l'arco”.

La società Bocciofila Ancona 2000, campione d'Italia juniores 2022, era rappresentata oggi dal presidente Claudio Buscarini, dal tecnico Franco Lancioni e dal dirigente Gabriele Pierucci, che hanno accompagnato gli atleti Tommaso Martini (capitano della squadra dorica e selezionato per la squadra nazionale), Matteo Martini, Tommaso Biagioli, Denny Vigoni. La squadra juniores anconetana si è laureata campione d'Italia juniores 2022. Nella final four di sabato 9 luglio a San Giovanni in Persiceto (Bologna) i “canarini” hanno battuto la squadra romana del Boville in semifinale e i cremonesi della Canottieri Flora in finale. Non si tratta soltanto del trionfo dell'Ancona 2000, ma di tutto il movimento giovanile marchigiano: Biagioli è infatti un prestito della Jesina e Vigoni un prestito della San Cristoforo Fano.

Per il Club scherma Ancona erano nella sala giunta del Comune questa mattina il presidente Marco Pennazzi, con i maestri Margherita Mattei e Francesco Archivio e un nutrito gruppo di atleti: Raian Adoul, oro Coppa Italia Assoluti (Ancona), argento prima Prova Zona Centro Open (Montesilvano), oro Campionato Regionale Assoluto (Fano), bronzo seconda prova Zona Centro Open (Bastia Umbria), sesto alla seconda prova Nazionale Giovani (La Spezia), oro Campionato Italiano a Squadre Serie A2 (Piacenza), Top 32 al Campionato Italiano Assoluto Individuale (Courmayeur); Alice Gambitta (oggi rappresentata dal papà perché impossibilitata a partecipare), argento al Campionato Italiano Giovani (Catania), argento al Campionato Regionale Assoluto (Fano); nona ai Campionati Italiani Assoluti a Squadre (Courmayeur) che hanno significato la salvezza salvezza in Serie A1; Benedetta Pantanetti, argento ai Campionati del Mondo a squadre Under 20 (Dubaj), oro alla seconda Prova Nazionale, quinta ai Campionati Italiani Giovani (Catania), quinta alla prima prova Nazionale Giovani (La Spezia); sesta alla Gara Satellite (Copenhagen); Top 16 ai Campionati Italiani Assoluti Individuali (Courmayeur); terza nel Ranking Finale di Categoria Giovani; nona ai Campionati Italiani Assoluti a squadre (Courmayeur) conquistando la salvezza in serie A1, partecipante ai Campionati del Mondo Giovani a Dubai, alla gara di Coppa del Mondo Under 20 a Zagabria e ai ritiri con la Nazionale.

Ottimi risultati anche nelle gare a squadre: Francesco Zechini - Raian Adoul - Enrico Lauria - Lorenzo Pantanetti sono campioni Italiani a Squadre Serie A2 Fioretto Maschile (Piacenza), quindi promossi in Serie A1; Benedetta Pantanetti - Alice Gambitta – Giada Pianella – Camilla Vaccarini sono none classificate ai Campionati Italiani Assoluti a Squadre Serie A1 (Courmayeur), quindi hanno guadagnato la salvezza in Serie A; Serena Rossini - Benedetta Pantanetti - Camilla Vaccarini - Raian Adoul - Enrico Lauria sono al quinto posto in classifica ai Campionati Italiani a Squadre Miste (Caglieri).

Tutti questi risultati segnano una serie di “prime volte” molto significative: per la prima volta nella prossima stagione avremo in serie A1 sia la squadra maschile, sia quella femminile; per la prima volta la squadra di Fioretto Femminile si conferma in Serie A1, la squadra di Fioretto Maschile vince la Serie A2, un atleta partecipa e vince una medaglia ad un Campionato del Mondo Under 20 (cat. Giovani), un atleta partecipa e vince una medaglia a un Campionato Europeo Under 23.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcieri, Bocciofila 2000 e Club Scherma: arriva il riconoscimento da parte dell’amministrazione

AnconaToday è in caricamento