menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I giocatori esultano sotto lo spicchio di tribuna destinata ai tifosi dorici

I giocatori esultano sotto lo spicchio di tribuna destinata ai tifosi dorici

Ambrosini show, l'Anconitana torna a correre: il Porto d'Ascoli va ko

Dopo il pareggio con il Fabriano Cerreto l'Anconitana di mister Marino trova un'importantissima vittoria contro il Porto d'Ascoli. Ecco come è andata

Il mezzo passo falso contro il Cerreto d'Esi avrebbe potuto minare la sicurezza di una squadra che in questo 2020 aveva mostrato una crescita esponenziale. Oggi, contro il Porto d'Ascoli, era importante tornare subito a vincere e riportarsi in testa alla classifica. L'Anconitana non ha di certo deluso i tifosi giunti al Ciarrocchi di Porto d'Ascoli, giocando un match gagliardo e portando a casa una vittoria tutto sommato meritata.

A decidere la sfida la splendida doppietta di Ambrosini, autentico mattatore del match bravo nel primo tempo a trovare il rasoterra vincente per il goal del vantaggio e da applausi nella ripresa a firmare il 2-1 con una spaccata da vero rapinatore d'area. Nel mezzo il pareggio dei padroni di casa con l'autorete di Battistini, causata dal bel tiro da fuori di Verdesi che dopo aver rimbalzato sul palo è finito sulla schiena dell'estremo difensore dorico. Nel finale solo nervosismo e battibecchi tra i giocatori, con l'arbitro bravo a gestire comunque una partita sicuramente non semplice. Con questa vittoria l'Anconitana si porta a 36 punti in classifica, con una lunghezza di vantaggio sul Castelfidardo e due sull'Atletico Gallo. Prossimo match allo stadio "Del Conero" contro l'Atletico Alma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Da oggi (6 aprile) le Marche in zona arancione: cosa cambia?

social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento