Tre portieri alla corte del Cus Ancona calcio a 5, il preparatore sarà Alessandro Vinci

Portieri, che come accade da diversi anni a questa parte, vengono preparati da Alessandro Squartini

Mirco Mazzarini, Federico De Luca e Daniele Croitoru. Sono questi i tre portieri che saranno chiamati a difendere la porta del Cus Ancona calcio a 5, formazione che milita nel campionato nazionale di serie B. Portieri, che come accade da diversi anni a questa parte, vengono preparati da Alessandro Squartini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Stiamo parlando di tre portieri che oramai fanno parte del Cus Ancona a tutti gli effetti. Mirco Mazzarini ha dimostrato tutto il suo valore già nella passata stagione, Federico De Luca è una  sorta di istituzione uno che come seconda pelle ha quella del Cus Ancona mentre Daniele Croitoru è  un giovane di belle speranze che si sta impegnando tantissimo per ritagliarsi degli spazi». Portieri che come detto da circa tre settimane stanno facendo la preparazione in vista dell’inizio del campionato: «Per quello che riguarda la componente atletica – specifica lo stesso Alessandro Vinci - i tre portieri lavorano con il resto del gruppo in poche parole seguono le indicazioni fornite da Alessandro Squartini. Nel momento in cui passano sotto le mie mani iniziamo a provare situazioni di gioco ovvero come posizionare la linea  difensiva, guidare la difesa e soprattutto come affrontare gli ostacoli visivi. In poche parole lavoriamo su una serie di situazioni in chiave difensiva che si vengono a creare durante la partita. Tra gli aspetti che vengono curati anche le posizioni che il portiere deve assumere nel momento in cui si ritrova a gestire un contropiede con 3 avversari e 2 compagni di squadra. In quel momento il portiere non può andare per proprio conto ma in una frazione di secondo deve trovare la giusta intesa con i compagni di reparto». Preparazione a parte Alessandro Vinci non può che ritenersi soddisfatto per come stanno andando le cose: «Rispetto allo scorso anno la squadra è molto giovane ma l’esperienza in alcuni elementi di certo non manca. Abbiamo iniziato nel migliore dei modi, bene anche i portieri nelle amichevoli disputate con Castelbellino, Mantovani e Chiaravalle. Resta il fatto che il campionato sarà tutta un'altra cosa ma gli stimoli al Cus Ancona di certo non mancano. La voglia di far bene è davvero tanta nonostante le difficoltà e i timori legati al Covid 19».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento