Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Partenza razzo e per il Volley Candia: è dodicesimo sigillo

Il 2013 si apre nel migliore dei modi per il team di Mister Talleri che nella prima partita dell'anno supera 3 a 0 l'Akifix Conero Planet, confezionando la dodicesima vittoria su 13 partite disputate

Il 2013 si apre nel migliore dei modi per il team di Mister Talleri che nella prima partita dell'anno supera 3 a 0 l'Akifix Conero Planet, confezionando la dodicesima vittoria su 13 partite disputate.

LA PARTITA. Starting six con la diagonale palleggiatore-opposta Giuliani-Rinaldi, in banda Messale e Vaccarini, coppia centrale Fratesi-Giacchetta, libero Lucarini. Candia parte subito forte portandosi avanti 5 a 2, la Conero prova a restare in partita sino al 12 a 9. Mister Talleri opera il primo cambio del set inserendo Paoloni per Fratesi, poi una serie di errori in attacco delle ospiti fanno volare Candia a più 7. Capitan Rinaldi chiude di prima intenzione lo scambio piu' lungo del match scaricando tutta la sua potenza e strappando gli applausi del pubblico per il 19 a 10, Candia mostra una difesa granitica e Giuliani sfrutta a dovere il braccio caldo del capitano. Chiude proprio Rinaldi con il pallonetto del 25 a 13.

Nel secondo set sestetto iniziale riconfermato, Candia riparte forte trascinata dai servizi di Vaccarini che piazza due ace e mette in crisi la ricezione della Conero. Un missile in diagonale di Rinaldi segna il massimo vantaggio candiese 6 a 1, ma le ragazze di coach Pellino non ci stanno e con un buon break riescono a riportarsi sotto 8 a 7. Mister Talleri alza il muro con l'inserimento di Galli per Messale. Fratesi trova il primo punto del match sfondando il muro avversario, Candia si riporta avanti 12 a 7, ma la Conero non depone le armi e ritrova la parità sul 15 a 15. Mister Talleri chiama il primo time-out tecnico sul sorpasso dell'Akifix 17 a 16 e al rientro è ancora la capitana a togliere le castagne dal fuoco con la parallela del 17 a 17. Il muro di Fratesi del nuovo sorpasso candiese è la dimostrazione che le ragazze di casa ci credono. La Conero, pero', non demordono e sotto 22 a 19, grazie a un buon servizio anullano il primo set-ball candiese portandosi 23 a 24. Un errore in battuta delle ospiti regala a Candia il 25 a 23.

Nel terzo set Polentini prende il posto di Galli, mentre D'Aquino rileva Lucarini. Vaccarini è la prima delle sue a mettere palla a terra prima di lasciare spazio a Galli sull'8 a 6. Il muro di Fratesi sbarra ancora una volta la strada alla Conero, Candia mantiene due break di vantaggio con l'attacco da seconda linea vincente di Polentini. Candia prende il largo grazie agli attacchi di capitan Rinaldi davvero immarcabile. Sul 21 a 13 Mister Talleri fa rientrare Messale proprio per capitan Rinaldi. La Conero cerca di rientrare in partita piazzando un buon break di 4 punti, dal 24 a 14 al 24 a 18, ma Polentini trova il pallonetto vincente per il definitivo 25 a 18.

Top-scorer del match è ancora una volta capitan Rinaldi con 18 punti messi a terra, 18 punti che le valgono ancora una volta la nostra copertina per la grande partita disputata. La capitana è stata comunque supportata da tutta la squadra che soprattutto nel primo set non ha sbagliato praticamente nulla in ricezione e difesa, permettendo a Giuliani di smarcare le sue attaccanti. Da notare che ancora una volta Mister Talleri ha utilizzato tutte le sue giocatrici a disposizioni, con l'eccezione di Lombardi ferma ai box per problemi fisici.

Questa settimana sarà decisiva per la compagine candiese visto che affronteranno mercoledì in trasferta l'Upr Montemarciano, seconda forza del campionato distanziata di 5 lunghezze, mentre sabato a Candia sarà la volta della Libertas Jesi, attualmente terza in classifica. Per Candia c'è la possibilità già mercoledì di chiudere con due giornate di anticipo la lotta per la prima posizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partenza razzo e per il Volley Candia: è dodicesimo sigillo

AnconaToday è in caricamento