Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Paralimpiadi, Assunta Legnante nella storia: oro nel lancio del peso

L'atleta di Frattamaggiore ha trionfato nella sua gara con la misura di 15.74. Ad allenarla è Massimo Pistoni, preparatore atletico di Chiaravalle

RIO DE JANEIRO - Assunta Legnante ha conquistato la medaglia d'oro nel getto del peso F11-F12. Risultato incredibile per l'atleta di Frattamaggiore, alla sua sesta medaglia d'oro in una competizione paralimpica. La Legnante, allenata dal preparatore atletico di Chiaravalle Massimo Pistoni, ha lanciato i primi due tentativi senza traslocazione, per via di alcuni problemi alla schiena. Con la misura di 15.74 è riuscita a conquistare li metallo più prezioso, lasciando alle sue spalle la forte uzbeka Safyia Burkhanova.

Assunta Legnante è stata fino al 2012 un'atleta di altissimo livello anche tra i normodotati. Poi un glaucoma congenito le ha tolto la vista. La 38enne detiene il record nazionale sia a livello paralimpico che tra i normodotati. Per lei si tratta del sesto oro, dopo due Paralimpiadi, due Mondiali e due Europei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paralimpiadi, Assunta Legnante nella storia: oro nel lancio del peso

AnconaToday è in caricamento